Taste - Sapori mediterranei

Accoltella marocchino alla stazione di Salerno, arrestato gambiano

Fendente al torace del 33enne, perforato un polmone al giovane trasportato in ospedale

Marco Rarità

SALERNO | Nella tarda serata di ieri 17 novembre, gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato S.O., cittadino del Gambia del 1999, per lesioni aggravate, resistenza e violenza a P.U.

Alle ore 23.30 del 17 novembre, personale della Sezione Volanti intervenuto prontamente, a seguito di segnalazione, in piazza Vittorio Veneto, nei pressi della stazione ferroviaria di Salerno, procedeva all’arresto di S.O., cittadino gambiano, perché resosi responsabile del ferimento di M.A., marocchino di anni 33. con precedenti per reati contro la persona e il patrimonio nonche’ per inottemperanza al provvedimento di espulsione dal territorio nazionale emesso dal Prefetto di Salerno. Nel dettaglio, S.O. per motivi in corso di accertamento, con un fendente colpiva al torace il predetto M.A. provocandogli la perforazione di un polmone. Ricoverato, presso il locale nosocomio, M.A., non in pericolo di vita, veniva giudicato di sanitari guaribile in gg. 30.

All’esito degli accertamenti, S.O. veniva tratto in arresto per lesioni gravi, resistenza e violenza a P.U. e tradotto presso la locale casa circondariale a disposizione dell’A.G.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.