Taste - Sapori Mediterranei

Abuso di precariato, il giudice: “Risarcite i docenti”

In totale il ministero dell'Istruzione dovrà sborsare nel salernitano non meno di 670 mila euro

Federica D'Ambro

Il ministero dell’Istruzione dovrà risarcire 94 docenti precari del salernitano. “Troppi contratti al termine e mancati scatti di anzianità e stipendi estivi non corrisposti” Questa la motivazione, secondo il giudice del lavoro del Tribunale di Salerno. Un vero e proprio abuso di precariato. Come rivela il quotidiano Il Mattino, con l’ultima sentenza relativa ai ricorsi presentati si chiude il procedimento aperto contro il Miur per la mancata immissione in ruolo di insegnanti utilizzati per anni con contratti a termine.

In totale il ministero dovrà sborsare nel salernitano non meno di 670 mila euro. Si alimentano le speranze di tanti insegnanti non di ruolo, utilizzati ben oltre il limite dei 36 mesi di servizio, come stabilito dalla recente riforma della Buona Scuola.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.