Taste - Sapori Mediterranei

Abbandono rifiuti, verbali a Salerno

Sanzioni anche per i parcheggiatori abusivi e azioni di prevenzione e repressione del randagismo

Lotta all’abbandono di rifiuti sul territorio cittadino, sanzioni per i parcheggiatori abusivi e azioni di prevenzione e repressione del randagismo.

Nell’ultima settimana, il Nucleo Operativo del Comando di Polizia Municipale di Salerno ha elevato 7 verbali a cittadini residenti e non per abbandono incontrollato di rifiuti sul suolo pubblico. In seguito alla visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza, sono stati individuati i responsabili degli abbandoni, che sono stati sanzionati con un verbale di 500 euro.
In via Cupa Parisi, inoltre, è stato segnalato l’abbandono incontrollato di rifiuti di vario genere sul suolo pubblico, per cui è stato effettuato un sopralluogo sul posto e dall’ispezione dei rifiuti è stato possibile risalire al responsabile dello stesso abbandono, il quale è stato sanzionato con un verbale di 500 euro, con l’intimazione al ripristino dello stato dei luoghi, effettuato in brevissimo tempo.

Sono stati elevati anche 9 verbali ai titolari di P.E. per l’inottemperanza alle norme sulla raccolta differenziata e consistenti in sanzioni di 100 e 150 euro di cui 8 per attività ubicate nella zona orientale della città e 1 nell’area del centro storico.
In via Monticelli è stata individuata una microdiscarica costituita da rifiuti di vario genere, indifferenziati, ingombranti e pericolosi (pannelli di catrame), per la qualcosa è stata inviata comunicazione di notizia di reato contro ignoti alla Procura della Repubblica, mentre continuano gli accertamenti per l’identificazione dei responsabili. Sul posto è stato chiamato ad intervenire personale del Settore Ambiente del Comune per l’organizzazione del servizio di bonifica del sito.
In via Monticelli è stato segnalato il deposito di materiali ingombranti sul suolo pubblico da parte di un residente del luogo. È stato identificato il responsabile, verbalizzato con 2 verbali di 173 euro per occupazione abusiva di suolo pubblico e l’intimazione, ad horas, al ripristino dello stato dei luoghi, a cui lo stesso ha ottemperato.
Per quanto riguarda la sicurezza urbana, si è provveduto a sanzionare 4 parcheggiatori abusivi nella zona dello stadio Arechi e in via Lungomare Colombo-parcheggio adiacente Polo Nautico. Agli stessi è stato elevato un verbale di contestazione per lo svolgimento dell’illecita attività ai sensi dell’art. 7bis del C.d.S. e a tre di loro è stata notificata l’Intimazione di allontanamento dal luogo ai sensi della normativa vigente, mentre il quarto è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per inottemperanza al divieto di accesso (Daspo) e per la reiterazione dell’attività. Il Questore ha emesso provvedimento di Divieto di Accesso (Daspo) nei confronti di un parcheggiatore , abitualmente, dedito all’attività nell’area Stadio Arechi.
Continua, inoltre, in collaborazione con l’ASL Veterinaria e la Lega Nazionale Per La Difesa Del Cane, il controllo del territorio per la prevenzione e repressione del randagismo. In tale contesto si è proceduto al recupero di due cani randagi con affidamento al canile municipale di via Ostaglio e alla microchippatura di 3 cani di proprietà privata, ancora nei termini previsti dalla legge.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.