Taste - Sapori Mediterranei

A Salerno la figlia del “Che”, Aleida Guevara

La dottoressa Guevara parlerà dell'eredità culturale e politica del padre e del suo attuale impegno nell'internazionalismo medico cubano.

Il circolo Giangiacomo Feltrinelli, associazione nazionale Italia/Cuba, ospiterà a Cava e Salerno la Dottoressa ALEIDA GUEVARA MARCH, figlia di Ernesto “Che”.

Aleida è un medico pediatra e lavora presso l’Ospedale Soler Children di William a L’Avana. Ha anche lavorato come medico in Angola, Ecuador e Nicaragua.

Aleida ha fatto parte dei contingenti di volontari medici che operano in Africa e in America Latina. Dal 2009 Aleida Guevara aiuta a gestire due case per bambini disabili a Cuba e altre due per bambini rifugiati con problemi domestici. Come pediatra specializzata in allergie infantili, è stata anche coinvolta nel supporto medico per una comunità nell’area allagata intorno a Río Cauto nella parte orientale di Cuba, mentre ha annunciato piani per lavorare sull’Isola della Gioventù, che è stata devastata da diversi uragani del 2008.

Aleida giungerà a Salerno nella tarda mattinata di domenica, giornata nella quale non sono previsti impegni istituzionali, effettuerà un tour ai musei e ai templi di Paestum con ritorno in serata a Salerno.

Lunedì 21 giugno 2021 la giornata di ALEIDA inizierà partendo da Cava de’ Tirreni alle ore 10:00 con la visita al “Giardino della Resistenza” in viale Crispi nella villa Falcone e Borsellino, a seguire incontrerà Sindaci ed Amministratori presso il Comune di Cava de’ Tirreni. Alle ore 12:00 visiterà il costituendo centro polisensoriale “EIDOS”.

Nel pomeriggio si sposterà a Salerno in via Gelso n. 51 dove alle ore 17:00 inaugurerà il circolo provinciale dell’Associazione Italia/Cuba Circolo Giangiacomo Feltrinelli ed incontrerà iscritti e simpatizzanti e parlerà dell’eredità culturale e politica del padre e del suo attuale impegno nell’internazionalismo medico cubano.

Alle ore 19:00 sarà presente al dibattito pubblico “Diritto alla salute” bene pubblico universale, presso la Casa della Sinistra in via M. Ricciardi (Torrione), con le compagne ed i compagni del campo sanitario. Presiederà il dibattito Maria Rosaria Ciao, studentessa universitaria, dove Aleida Guevara sarà relatrice e discuterà con Andrea De Simone, già parlamentare e Presidente della Provincia di Salerno, Franco Musumeci, medico, Walter Di Munzio, medico e Margaret Cittadino, tribunale diritti del malato.

 

visita _locandina

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.