Scarpe per bambini - Millepiedi

A Pino Strabioli il Premio Peppe Natella

Prima di andare in scena, nel corso della serata condotta da Paolo Romano e Gilda Ricci, Pino Strabioli riceverà il Premio Peppe Natella. A consegnarglielo sarà Chiara Natella, figlia del patron della rassegna e organizzatrice della stessa. “Papà era una persona schiva – spiega Chiara Natella – capace di organizzare spettacoli, rassegne, palchi e scenografie, di tenere i rapporti anche con gli artisti più difficili ma non amava salire sul palcoscenico. Al palcoscenico dei Barbuti ha dedicato buona parte della sua vita ed era giusto dare a suo nome un riconoscimento ai grandi protagonisti delle scene, perché il suo impegno non sia dimenticato”.

strabioli3

Per la XXXIV edizione della rassegna estiva di teatro “Barbuti Festival”, organizzata dalla Bottega San Lazzaro, venerdì 30 agosto alle 21.15, in largo Santa Maria dei Barbuti, nel centro storico di Salerno, la Compagnia Alt Academy porta in scena “Bazar di un poeta – viaggio in Italia di Hans Christian Andersen”, scritto e diretto da Pino Strabioli. Alla fisarmonica Marcello Fiorini.(ingresso 15 euro).

Nella stessa serata per Sapori a teatro, in collaborazione con Coldiretti Salerno, verranno offerte degustazioni di prodotti tipici del territorio.

Prima di andare in scena, nel corso della serata condotta da Paolo Romano e Gilda Ricci, Pino Strabioli riceverà il Premio Peppe Natella. A consegnarglielo sarà Chiara Natella, figlia del patron della rassegna e organizzatrice della stessa. “Papà era una persona schiva – spiega Chiara Natella – capace di organizzare spettacoli, rassegne, palchi e scenografie, di tenere i rapporti anche con gli artisti più difficili ma non amava salire sul palcoscenico. Al palcoscenico dei Barbuti ha dedicato buona parte della sua vita ed era giusto dare a suo nome un riconoscimento ai grandi protagonisti delle scene, perché il suo impegno non sia dimenticato”.

Il riconoscimento, che è intitolato alla memoria del patron della rassegna dei Barbuti e che giunge alla sua quarta edizione, viene infatti conferito ad attori che si sono distinti nel mondo dello spettacolo per la loro professionalità e per la qualità degli spettacoli. Si tratta di un’opera d’arte unica, “Il longobardo”, scultura ceramica firmata dal maestro Nello Ferrigno.

Pino Strabioli. Di recente ha condotto per la Rai il Premio Strega, ma ha al suo attivo tantissime trasmissioni, sia come autore che come conduttore: da Grazie dei Fiori a Colpo di scena, da Uno Mattina a Elisir. Per il teatro ha lavorato con: Paolo Poli, Franca Valeri, Gabriella Ferri, Marina Confalone, Roberto Herlitzka, Piera Degli Esposti, Sandra Milo, Anna Mazzamauro, Pupi Avati, Patrick Rossi Gastaldi, Ugo Gregoretti.A Salerno porterà in scena uno spettacolo che ripercorre i diari del viaggio in Italia dello scrittore Hans Christian Andersen.

SAL - natella peppe

Peppe Natella. A lui si debbono innumerevoli manifestazioni culturali e artistiche: dal Teatro dei Barbuti alla Fiera del Crocifisso Ritrovato, dai Mercatini di Natale nel centro storico al sodalizio con il maestro Carotenuto che ha portato alla creazione del Presepe Dipinto, dalla Bottega del Pastore di via Duomo, alla compagnia teatrale Bottega San Lazzaro, dalla mostra di arte presepiale nel Tempio di Pomona alla taverna medievale. E poi libri, mostre, presentazioni, scenografie. In quest’ultimo campo era un vero maestro e non solo perché si era diplomato in scenografia all’Accademia di Belle Arti ed aveva insegnato nelle scuole la materia, quanto perché sapeva ricreare ambienti teatrali di ogni genere, scenografie per studi televisivi e manifestazioni di piazza, allestimenti per mostre ed eventi espositivi. Per il cinema ha lavorato con Pupi Avati, comparendo nel film “La via degli angeli” e “Le ombre rosse” di Citto Maselli.

Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.