Taste - Sapori Mediterranei
No Signal Service

Salernitana, scialbo 0-0 a Reggio Calabria (pt)

Al 45'. Al "Granillo" granata poco operosi, Nicolas mai impegnato. Gli amaranto sfiorano il vantaggio con Menez, Edera e Loiacono

Alfonso Maria Tartarone

REGGINA-SALERNITANA 0-0

REGGINA. Nicolas, Loiacono, Cionek, Stavropoulos, Liotti, Bianchi, Crimi, Edera, Folorunsho, Ménez, Montalto. A disp.: Guarna, Plizzari, Dalle Mura, Delprato, Faty, Micovschi, Bellomo, Denis. All.: Baroni.
SALERNITANA. Belec, Bogdan, Gyombér, Mantovani, Kupisz, Coulibaly, Di Tacchio, Capezzi, Cicerelli (15’ Durmisi), Gondo, Djuric. A disp.: Adamonis, Aya, Veseli, Sy, Dziczek, Kiyine, Schiavone, Anderson, Tutino. All.: Castori.
ARBITRO. Abisso di Palermo.
NOTE. Ammonito: Montalto, Gondo; calci d’angolo: 4-1; minuti di recupero: 3’ pt.

Salernitana, scialbo 0-0 a Reggio Calabria. Al “Granillo” granata poco operosi, Nicolas mai impegnato. Gli amaranto sfiorano il vantaggio con Menez, Edera e Loiacono IL PRIMO TEMPO. Centoventi secondi e sono già brividi per il pacchetto arretrato granata. Cicerelli perde malamente la sfera, ripartenza dei padroni di casa e Menez (tra un rimpallo e l’altro) manca per questione di centimetri l’appuntamento con il gol. Trascorrono otto giri di lancette ed Edera, a tu per tu con Belec, alza incredibile la mira. Campani in affanno. Merito dell’intraprendenza della rinnovata formazione amaranto. In casa campana il primo “sussulto” riguarda una sostituzione. Problemi fisici per l’ex Foggia, esordio per Durmisi. Di Tacchio e compagnia ancora a secco di conclusioni verso lo specchio della porta difeso da Nicolas. Dall’altra parte, dopo lo sprint iniziale, rifiatano i calabresi. La contesa si rivitalizza nel finale. Retroguardia della Salernitana ancora una volta burrosa, Belec evita guai peggiori prima sulla deviazione involontaria di Djuric e poi sul colpo di testa di Loiacono.

No Signal Service
No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.