Pizzeria Betra Salerno

Un posto al San Nicola per Sofian Kiyine

Il talento di Verviers in ballottaggio nel tridente, si siede Mattia Sprocati?

152

Sofian Kiyine è l’ago della bilancia per Stefano Colantuono. Il talento di Verviers potrebbe essere sfruttato in diversi punti del campo dal tecnico che in questi ultimi giorni ha mischiato le carte, in particolare nel tridente offensivo. Ma partiamo dalla retroguardia. In difesa ha recuperato a pieno Alessandro Tuia, potrebbe prendere il posto di Schiavi, facendo coppia con Monaco, dipende tutto dalle condizioni del cavese che a questo punto spinge per tornare titolare. Al momento però le quotazioni più alte sono per Tuia e Monaco. Sugli esterni l’unico sicuro del suo posto è Tiago Casasola, a sinistra invece pare essere in vantaggio Popescu su Vitale. E’ quello il versante di Improta, Colantuono dovrà decidere se affidarsi al rumeno o al terzino partenopeo, Vitale probabilmente conosce meglio l’avversario e il tecnico potrebbe chiedergli maggiori attenzioni in fase di non possesso. Passando alla mediana, a Ricci le chiavi del centrocampo, con Minala e Odjer. Moses, neanche tanto a sorpresa, ha ben impressionato il mister romano, tanto da guadagnarsi la fiducia e molto probabilmente partirà titolare anche nel match del San Nicola. E Kiyine? Il belga-marocchino è stato provato nel tridente, sia a destra che a sinistra, ora con Sprocati, ora con Di Roberto, l’impressione è che possa sostituire dal primo minuto proprio Mattia Sprocati. Il fantasista brianzolo non è brillante, potrebbe partire dalla panchina, mentre in campo si riprenderebbe il posto Di Roberto, apprezzato da Colantuono per garanzie tattiche e di espressione nel ruolo. Al centro dell’attacco ci sarà Alessandro Rossi, sarà lui a sostituire Bocalon.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.