Assistenza computer salerno e provincia

Troppi piccioni a Teggiano: Comune parte con la sterilizzazione

Si chiama "programma di sterilizzazione farmacologica contro i colombi urbani" e comporta anche il divieto assoluto di dare altro mangime agli animali

Federica D'Ambro

95

Il 30 marzo il Comune di Teggiano ha approvato un nuovo programma di sterilizzazione farmacologica contro i colombi urbani. Secondo l’amministrazione comunale della città cilentana l’intervento è necessario per ragioni di igiene e sanità pubblica, specialmente, in due  zone più colpite dai colombi: l’area antistante SS. Pietà e la parte iniziale via Lionetti Mazzacane. Il programma prevede la somministrazione di mangime addizionato con nicarbazina. L’uso di tale sostanza andrà a contrastare e diminuire la riproduzione dei colombi urbani. La motivazione che ha spinto l’amministrazione a questa scelta è stata motivata dalle condizioni di sovraffollamento in città, che “rappresenta per l’uomo e per gli animali domestici un reale pericolo sia di tipo diretto, come possibile veicolo di microrganismi patogeni (zoonosi) sia di tipo indiretto con fecalizzazione ambientale e conseguente proliferazione di batteri potenzialmente patogeni“. Queste le parole di una nota ufficiale.

Inoltre, l’amministrazione ha diramato il divieto assoluto di somministrare altro mangime agli animali “per non vanificare gli effetti del trattamento”. Tale divieto è entrato in vigore il 16 aprile e terminerà il 30 ottobre 2018. La violazione, comporterà una sanzione fino a 500 euro.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.