Pizzeria Betra Salerno

Torrente: A Verona mi aspetto una gara di personalità

Il trainer granata si è espresso sulla sfida in programma domani contro il Chievo

Roberta Sironi

500

“Domani ci aspetta una gara stimolante. I ragazzi si sono meritati questa opportunità di giocare contro una squadra di serie A. E’ una gara che ci serve anche per mettere minuti nelle gambe e cercare di migliorare sia a livello tattico che fisico”. Così si è espresso mister Torrente alla vigilia del match di Tim Cup contro il Chievo Verona. Un test probante per la Salernitana e per il tecnico di Cetara che ne approfitterà innanzitutto per testare le condizioni generali del suo gruppo. Soprattutto, sarà l’occasione giusta per vedere all’opera i nuovi arrivati. Schiavi, ad esempio, giocherà dal primo minuto mentre Troianiello e Sciaudone saranno lanciati nella mischia a gara in corso. “Le condizioni della squadra sono in continuo miglioramento- prosegue Torrente- Stiamo cercando di trovare maggiore brillantezza anche a seguito dei carichi di lavoro effettuati in ritiro. Schiavi giocherà fin dall’inizio entre su Sciaudone e Troianiello sto ancora facendo delle valutazioni ma in ogni caso penso di inserirli a gara in corso. Voglio vederli all’opera e vedere quanti minuti hanno nelle gambe”. Torrente si aspetta una Salernitana di carattere domani a Verona. “Si, mi aspetto una gara di grande personalità da parte della mia squadra. Giocheremo contro una squadra di categoria superiore che vanta molta qualità soprattutto in attacco Ma sono abituato a guardare in casa mia. Dobbiamo lavorare bene per fare bella figura domani ma soprattutto per migliorare in chiave campionato. Andiamo a Verona per giocarci la partita senza nessun timore e con la consapevolezza che si tratta di calcio d’agosto”. Quella di domani sarà la prima di tante partite senza l’infortunato Tuia. “Mi dispiace tantissimo per Tuia- conclude Torrente- Già in passato ha subito un infortunio simile ma è un ragazzo forte e sono sicuro che si riprenderà al più presto. Noi lo aspettiamo perchè è un elemento dalle grandi potenzialità”.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.