Assistenza computer salerno e provincia

The Italian Job: tutto pronto per il Congresso Nazionale SEGi

L'evento della Società Italiana Endoscopia Ginecologica, il presidente Mario Malzoni illustra il programma e l'identità di un congresso con eccellenze italiane a confronto con il panorama internazionale

162

Si svolgerà dal 13 al 16 giugno ad Avellino il prossimo Congresso Nazionale SEGi.

The Italian Job: questo il titolo scelto per l’evento, raccontano il presidente Segi Mario Malzoni, il vicepresidente Massimo Candiani e il vicepresidente eletto Enrico Vizza, perché troppo spesso si guarda ad orizzonti lontani, quando invece, soprattutto nel campo della Chirurgia Endoscopica Ginecologica, il nostro Paese ha formato eccellenze che il mondo invidia.

“Il programma scientifico, dal 14 al 16 Giugno, sarà articolato in cinque sessioni principali (oncologia, endometriosi, patologia benigna, isteroscopia e chirurgia mini-invasiva del pavimento pelvico incluso l’approccio vaginale) nell’ambito delle quali ampio spazio sarà dedicato alla chirurgia live, inclusa la laparoscopica 3D e robotica, alternata a letture magistrali tenute da esponenti tra i massimi esperti del settore – si legge nella nota dei presidenti – Interattività è la caratteristica principale del nostro evento. Tutti i partecipanti avranno la possibilità di interagire direttamente con i moderatori, i discussant, e con i chirurghi all’opera (collegamento audio/video con le sale operatorie) mediante dibattiti interattivi. Ogni sessione vedrà inoltre protagonista almeno un ospite internazionale contraddistintosi per le proprie specifiche capacità e dedizione al settore, con l’obiettivo di porre a confronto le modalità di approccio delle principali scuole endoscopiche italiane con il panorama mondiale.

Tanta chirurgia, ma non solo.
“Ampio spazio sarà dedicato alle nuove tecnologie e ai nuovi devices che quotidianamente sperimentiamo nelle nostre sale operatorie e che rendono possibile la realizzazione di procedure chirurgiche ad alta complessità con tecniche endoscopiche mini invasive, fino a pochi anni fa considerate off-limits – ha spiegato Mario Malzoni – Sarà inoltre un’opportunità per un up-to-date anche sulle possibilità di diagnosi delle patologie di interesse chirurgico, sulle prospettive di terapia medica più innovative e la salvaguardia del potenziale riproduttivo della donna con tutti gli ultimi sviluppi anche dal mondo della procreazione medicalmente assistita.

Certi inoltre dell’importanza della formazione per piccoli gruppi, con focus specifici su tematiche di interesse, abbiamo deciso di riproporre per la giornata del 13 Giugno i corsi pre-congressuali di Anatomia chirurgica della pelvi, Approccio ecografico per la valutazione dell’endometriosi pelvica, Chirurgia mini-invasiva vaginale e uroginecologia ed Isteroscopia. Novità di quest’anno, il corso pre-congressuale di Tecniche di sutura laparoscopica hands-on. Un programma scientifico intenso, con attenzione assoluta alla qualità delle attività svolte ed ai risvolti delle stesse nella pratica clinica quotidiana. Una maratona di tre giorni, che si concluderà nel primo pomeriggio di Sabato 16 Giugno, affinché tutti i nostri ospiti, al termine dei lavori congressuali, possano avere la possibilità di godere delle meraviglie che la regione Campania ci offre”.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.