Pizzeria Betra Salerno

Terni stregata: l’ultimo gol granata al Liberati 14 anni fa – LE FOTO

Claudio Ferrarese pareggiò la rete di Jiménez, era il 2004, due anni fa batosta con Menichini in panchina

Enzo Sica

948

 

Il “monday night” di B con lo scontro tra Unicusano Ternana e Salernitana al Liberati tiene banco in questa seconda giornata del girone di ritorno. Certo che lunedì sera, nella città umbra, sarà davvero uno scontro importante sia per le fere che per i granata. Visto anche i precedenti tra le due squadre ci sarà davvero da soffrire per entrambe. L’ago della bilancia pende, per ora, dalla parte della squadra di Pochesci. Nei 23 precedenti tra queste due squadre, tanti davvero, la Ternana ha vinto otto volte, pareggiato in nove circostanze e per 6 volte la Salernitana ha avuto la meglio. Da mettere nel dimenticatoio le ultime due gare di serie B al Liberati con due sconfitte per la Salernitana. Addirittura fece scalpore la “batosta” del 2015 – 2016, primo anno di B della nuova Salernitana di Lotito e Mezzaroma. Un 4 a 0 che la dice lunga su come venne affrontato quell’incontro dalla squadra granata. Con tanta sufficienza e con Roberto Breda, sulla panca umbra, che esultò per quei quattro gol. Ma neppure l’anno scorso andò meglio. Avenatti con un gol nel secondo tempo risolse la gara per i suoi colori. Tornando indietro nel tempo il pareggio del 2004-2005, sempre in B, è il dato indicativo più recente. Uno a uno il risultato finale e sulla panchina della Ternana c’era un certo Verdelli che poi, come allenatore, è praticamente sparito dai radar.

QUEL MATCH NEL 2004

Emozionante quella gara di settembre, era un sabato sera, Salernitana di scena in maglia bianca con bordi granata al Libero Liberati. Avanti il tridente Ferrarese, Palladino, Zaniolo per la squadra guidata da Ammazzalorso. A centrocampo quel Manuel Coppola che 12 anni dopo si sarebbe trovato sull’altro versante (creò tante polemiche il suo gesto di sfottò verso i tifosi granata nel 2016 dopo la quarta rete delle Fere). Con lui anche Bombardini e Christian Scarlato in campo. Per la Ternana tanti volti noti, in campo c’erano Tommaso Berni in porta, Sasà Russo in difesa, a centrocampo Vincenzo D’Isanto, Giorgino Di Vicino, Luis Jiménez e Kharja, con Giulio Migliaccio. In avanti Max Vieri. Fu Claudio Ferrarese con un bel fendente di destro a pareggiare i conti a 10 minuti dalla fine lasciando a bocca asciutta i tifosi umbri, la corsa poi del numero 7 granata sotto il settore ospiti e l’abbraccio con gli ultras granata.

 

Terni Stadio Liberati. Ternana - Salernitana Campionato Serie B

5-ternana

 

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.