Assistenza computer salerno e provincia

“Terapia di gruppo”, domani a Cava lo spettacolo teatrale di Paolo Di Mauro

Andrà in scena domani, sabato 13 gennaio, alle ore 21, presso l’Auditorium dell’Itc Della Corte di Cava de’ Tirreni

Federica D'Ambro

125

“TERAPIA DI GRUPPO”

Spettacolo teatrale di Paolo Di Mauro con la regia di Antonio Coppola

Domani (sabato 13 gennaio) – ore 21 – Auditorium dell’Itc Della Corte di Cava de’ Tirreni

Sorridere e riflettere. È il duplice obiettivo che si prefigge “Terapia di gruppo”, lo spettacolo teatrale scritto da Paolo Di Mauro, con la regia di Antonio Coppola, che andrà in scena domani (sabato 13 gennaio 2018), con inizio alle ore 21, presso l’Auditorium dell’Itc Della Corte di Cava de’ Tirreni (in via Prolungamento Marconi).

IL TEMA – Una storia dallo sfondo irriverente, ma dai contenuti profondi, in cui interagiscono quattro personaggi maschili, 30enni che si definiscono amici. «Ma lo saranno davvero?», è una delle domande a cui in scena si darà risposta. Uno di loro, Armando, il padrone di casa, ha una brillante idea: organizzare una terapia di gruppo, da tenere una volta a settimana. Per un altro si tratta di semplici chiacchiere, fatte in mancanza di soldi per andare da uno psicoterapeuta, ma quando ognuno comincerà a raccontare i suoi problemi nascerà un intreccio che punta a divertire e al contempo a stimolare la riflessione sui “miseri personaggi” della società attuale.

PERSONAGGI & CAST – Armando, che sarà interpretato da Antonio Coppola nel duplice ruolo d’attore e regista, è un “artistoide”. Un cantante senza successo né pretese. S’accontenta di realizzare canzoncine che nessuno ascolta, rimandando sempre tutto al futuro perché vive ancora con mamma e papà. Duilio (Matteo Rinaldi) è invece un imprenditore che parla pochissimo, non racconta mai di sé, prima di svelare due segreti che lo riguardano. Poi c’è Manolo (Guido Mastroianni), un giornalista sottopagato, inguaribile ottimista che sopravvaluta molto il rapporto con la sua fidanzata, Marika (Germana Di Marino) e crede ancora nelle favole. Infine Felice (Mario De Caro), un informatico sposatosi giovanissimo: vede la moglie Valeria (Simona Fasano) e il figlio Bruno, di 9 anni, alleati contro di lui e inizia a immaginare surreali cambiamenti d’una vita di cui è stufo. Proprio l’ingresso sulla scena dei personaggi femminili segnerà uno sconvolgimento negli eventi.

LO SCENEGGIATORE – “Terapia di gruppo” nasce da un’idea di Paolo Di Mauro, all’esordio con un’opera teatrale dopo aver scritto libri e lavori per il cinema e la tv. «Sarà un’emozione vedere sul palco, interpretato da bravissimi attori, uno spettacolo immaginato come un prodotto fresco, inedito – spiega Di Mauro -. Lo abbiamo organizzato, assieme ad Antonio Coppola, con la collaborazione dell’Associazione Saranno Vietresi, di Vietri sul Mare. Lavoriamo alle prove da circa due mesi e ce la stiamo mettendo tutta per offrire al pubblico una commedia leggera, divertente, molto irriverente e che spero possa far vivere un sabato sera diverso a chi sarà all’Auditorium dell’Itc Della Corte di Cava de’ Tirreni».

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.