Assistenza computer salerno e provincia

Task force sui rioni collinari di Salerno: identificate 47 persone

Agenti della polizia intervenuti anche in via Gelso dove era scoppiata una rissa all'interno di una abitazione

802

Per contrastare ogni forma di illegalità e per prevenire la commissione di reati predatori, nella serata di ieri è stato espletato un servizio straordinario di controllo del territorio che ha visto impiegati, oltre agli equipaggi dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Salerno, anche personale del Reparto Prevenzione Crimine Calabria di Cosenza.

Lo straordinario servizio di controllo del territorio, ha consentito di intensificare la vigilanza e la prevenzione nelle zone collinari di Matierno, Rufoli, Ogliara e la zona residenziale di sala Abbagnano. Sono state identificate 47 persone e controllati 24 veicoli; sono stati effettuati due sequestri penali e contestate diverse infrazioni al codice della strada. Inoltre, i poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale, impegnati nel medesimo servizio di prevenzione e repressione dei reati nel quadrante orario pomeridiano, sono intervenuti in via Gelso dove all’interno di un’abitazione più persone si stavano azzuffando.

L’intervento tempestivo degli agenti dei due equipaggi di volante ha consentito di sedare e di impedire il degenerare di una rissa in cui due contendenti erano già rimasti feriti. E’ stato accertato, nell’immediatezza dei fatti, che i partecipanti allo scontro erano tre cittadini africani di cui due già sottoposti agli arresti domiciliari nell’abitazione teatro della contesa ed un cittadino italiano che li ospitava. I quattro partecipanti alla colluttazione sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà per rissa. Dei tre cittadini extracomunitari due sono stati sottoposti nuovamente agli arresti domiciliari, mentre un terzo è stato trattenuto per vagliare la regolarità della sua presenza sul territorio nazionale.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.