Assistenza computer salerno e provincia

Vigili con i terminali “pos” in strada: la multa si potrà pagare subito

Il pagamento con Bancomat o Carte di Credito, risparmio del 30 per cento sulla contravvenzione

Francesco Pecoraro

959

Oltre 60 milioni di euro di contravvenzioni non pagate dai salernitani, da oggi i Vigili Urbani in strada con i “pos”: dopo la multa si potrà pagare anche all’istante usando il bancomat o la carta di credito. «Siamo i primi in Italia ad offrire questo servizio, sarà utile per limitare i “tentativi” di evasione dei pagamenti – le parole dell’assessore al Bilancio Alfonso Buonaiuto».

Sono circa 60 i milioni di euro di contravvenzioni non pagate dai salernitani negli ultimi 10 anni. Per “limitare i danni”, come ha dichiarato lo stesso assessore Buonaiuto, l’amministrazione comunale con il Banco di Napoli che gestisce la tesoreria dell’ente ha avviato una iniziativa che vede protagonisti proprio chi fa le multe, ovvero gli agenti della Polizia Municipale. I Vigili Urbani, in pratica, scenderanno in strada con i terminali Pos, la macchinetta che permette di pagare attraverso Bancomat o Carte di Credito, in modo da presentare a chi viene multato direttamente il “conto”.

«Siamo la prima città in Italia che fa pagare ai cittadini le multe in tempo reale, questo da la possibilità di avere per legge uno sconto del 30 per cento e anche il mancato costo della notifica perché chiaramente pagando con il sistema pos non c’è nessun messo notificatore – ha dichiarato l’assessore Alfonso Buonaiuto –  Tutto questo avviene grazie alla nostra tesoreria del Banco di Napoli che ci da a titolo gratuito questo strumento al corpo dei Vigili Urbani. Faremo solo un corso di formazione, funziona con un sistema Gprs, quando viene riscontrata una infrazione al codice della strada questa viene risolta davvero in breve».

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.