Assistenza computer salerno e provincia

Shock a Mercato San Severino: tre persone trovate morte in casa – LE FOTO

Le forze dell'ordine nell'abitazione in via Tommaso Sanseverino per ricostruire la dinamica di quanto accaduto

12017

Sono state trasferite per l’esame autoptico all’ospedale di Curteri le tre salme recuperate nell’appartamento ieri sera. I Carabinieri continuano le indagini per capire la dinamica esatta e come si sia propagato l’incendio che ha ucciso Iole De Marco e i suoi due figli, Donato e Franco Papa. La segnalazione, da parte delle famiglie che abitano nella palazzina, ai vigili del fuoco è giunta poco dopo le 22:30. Quando però i soccorritori sono giunti sul posto, accompagnati dai sanitari del 118, era troppo tardi. Nessuna ipotesi esclusa al momento dagli investigatori, in quell’abitazione di via Tommaso Sanseverino le fiamme potrebbero essersi propagate da un guasto ad una coperta elettrica, così come una stufa in una delle camere, la signora De Marco e il figlio più grande pare siano stati meno a contatto con le fiamme, probabilmente sono morti a causa delle esalazioni ma tutto sarà determinato dall’autopsia. Al vaglio degli inquirenti l’ipotesi di un gesto deliberato, come si legge anche sul quotidiano Il Mattino, da parte del 58enne in casa che, pare, soffrisse di crisi depressive. Una ricostruzione, quella del suicidio-omicidio, che è tutta da definire mentre i militari scrutano con attenzione ogni dettaglio all’interno dello stabile.

AGGIORNAMENTO – 8:15

Sono stati i vigili del fuoco del comando provinciale di Salerno a trovare i tre corpi senza vita all’interno dell’abitazione. Allertati per un incendio si erano recati sul posto, due delle persone decedute erano insieme in camera da letto, ad indagare su quanto accaduto, in particolare sulle cause dell’incendio, i Carabinieri della compagnia di Mercato San Severino. I militari a lavoro anche questa notte per la ricerca dei dettagli e rilievi in modo da ricostruire i fatti. Le vittime della tragedia una donna di 81 anni, con i figli, 58 e 61 anni, nessuno dei tre è sopravvissuto all’incendio che pare sia nato da un guasto a una stufa ma, come detto, al momento non si esclude nessuna dinamica sarà tutto definito dai Carabinieri che stanno esaminando l’abitazione che si trova all’ultimo piano della palazzina di via Sanseverino.

Ore 22:30 – Sono stati trovati senza vita, con buona parte del corpo carbonizzata, tre persone a Mercato San Severino in una abitazione in via Tommaso Sanseverino, in pieno centro. Sul posto sono arrivate le forze dell’ordine che stanno esaminando l’appartamento e ricostruire la dinamica di quanto accaduto. Al momento non si conoscono altri particolari sulla vicenda, in via Sanseverino sono giunti i sanitari del pronto soccorso della Solidarietà constatando il decesso per tutte e tre le persone di cui ancora non si conoscono le generalità. La notizia ha sconvolto la cittadinanza che in queste ore sta apprendendo la notizia.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.