Pizzeria Betra Salerno

Serie B, il Trapani vola grazie ad un salernitano: Citro da record

Si avvera il sogno del Messi di Fisciano

660

Un sabato decisamente positivo per Salerno e la sua provincia sul versante calcistico. Mentre la Salernitana, seppur a fatica, supera all’ “Arechi” la Ternana, a Trapani si avvera il sogno di Nicola Citro. Il talento della Valle dell’Irno, ribattezzato il “Messi di Fisciano”, si è tolto la grande soddisfazione di timbrare per la prima volta il tabellino dei marcatori in Serie B. E per ben due volte. Partito dal basso, dalla Sanseverinese al Marcianise passando per Ebolitana, Valle Grecanica e Città di Messina, Citro è la testimonianza vivente dell’impossible is nothing. Lavoro, abnegazione e una grande determinazione di non arrendersi, la possibilità di dimostrare dalla Promozione alla Serie D di non essere arrivato ma di poter dire ancora tanto. Lo scorso anno il debutto, quest’anno un ritiro da protagonista tanto da far convincere mister Serse Cosmi non solo a non mandarlo in prestito ma a tenerlo ampiamente in considerazione. L’apoteosi questo pomeriggio: titolare con la Virtus Entella, prestazione di cuore, vivacità e carattere ed una doppietta da sogno nel 4-2 con cui i siciliani (Scozzarella su rigore e Barillà gli altri marcatori) hanno superato i liguri (Troiano e Petkovic). E Fisciano esulta in filo diretto con il “Provinciale” così come dall’ “Arechi” (dove sbarcherà da avversario tra due settimane) e dai vari campi dilettantistici tutti coloro i quali, sin da piccoli, hanno seguito da vicino la crescita di un piccolo, grande, eroe.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.