Assistenza computer salerno e provincia

Semina il panico con un Suv rubato, arrestato pregiudicato ucraino

Inseguito dai Carabinieri dopo una rocambolesca fuga sulla litoranea di Battipaglia

340

Alla fine sono riusciti a raggiungere e ad arrestare il conducente di un fuoristrada Subaru Forester che aveva seminato il panico lungo la litoranea tra Pontecagnano e Battipaglia, dopo che non si era fermato all’alt impostogli da una gazzella del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Battipaglia.

Dopo averlo bloccato, al termine di un inseguimento lungo circa sette chilometri, i Carabinieri hanno compreso immediatamente il motivo della fuga: l’auto era rubata  (nel Gennaio 2005 ai danni di un concessionario Subaru di Roma) e la targa ed il libretto di circolazione falsi.

Tanto quanto basta per far scattare le manette ai polsi del pregiudicato ucraino trovato alla guida, V. D. 56enne residente a Battipaglia. Per lui un processo per direttissima mentre l’auto ed i documenti falsi sono stati sottoposti a sequestro.

Le indagini dei Carabinieri proseguono per cercare di individuare la centrale di falsificazione dei documenti di circolazione e delle targhe. Nelle ultime settimane i militari dell’Arma della Compagnia di Battipaglia hanno sottoposto a sequestro sedici autovetture con targa straniera (false) e dotate di polizze assicurative e documenti di circolazione altrettanto falsi. Un fenomeno preoccupate ed in forte crescita.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.