Assistenza computer salerno e provincia

Seggi ed eletti a Salerno: 5 Stelle fanno 8, sul “filo” sperano Piero De Luca e Eva Avossa

De Luca jr spera nei voti del plurinominale a Caserta, Eva Avossa "guarda" Minniti

1020

Il Movimento 5 Stelle “pigliatutto”, exploit dei pentastellati nei collegi uninominali di Salerno. Alla Camera nell’uninominale 3 collegi su 4 sono andati al M5s, a Scafati è stata eletta Virginia Villani con il 44.83% di preferenze. Nicola Provenza si prende il seggio al collegio di Salerno con il 40.84%. A Battipaglia c’è Nicola Acunzo che conquista il seggio con il 41,85%, ad Agropoli invece emerge Marzia Ferraioli che entra a Palazzo Madama con un 34,60%. Assegnati gli uninominali resta, ancora, viva l’attesa per quanto riguarda il sistema proporzionale, così come al Senato, bisognerà attendere l’attribuzione mista dal nazionale al locale. Secondo una prima ricostruzione al Movimento 5 Stelle dovrebbero andare tre seggi, ovvero Angelo Tofalo, Anna Bilotti e Cosimo Adelizzi. Un seggio per Forza Italia con Enzo Fasano, uno per Fratelli d’Italia con Edmondo Cirielli e uno per la Lega con Gianluca Cantalamessa. Sul filo Eva Avossa nel Pd, bisognerà capire se l’ex Ministro Marco Minniti possa inserirsi nel listino proporzionale in Veneto, in quel caso “lascerebbe il posto” al vicesindaco di Salerno. Al Senato, nei collegi “salernitani”, la vittoria di Andrea Cioffi e di Francesco Castiello. Così come per Eva Avossa è tutta da decifrare ancora la situazione riguardante Piero De Luca, tutto dipenderà dai voti del plurinominale di Caserta, potrebbe rappresentare un “paracadute” importante per entrare alla Camera visto che De Luca jr è il primo nella lista al collegio casertano.

 

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.