Sport1

“Se uscisse qualcuno verrà rimpiazzato.. Colantuono non ha chiesto nulla”

Parla il diesse granata Angelo Mariano Fabiani in una intervista sul quotidiano Il Mattino: commenti su Rosina, Zito, Odjer e la cessione di Gatto

519

Parla ad ampio raggio Angelo Mariano Fabiani, il direttore sportivo granata, in una lunga intervista rilasciata al quotidiano Il Mattino, oggi in edicola. Il diesse ha dichiarato che, al momento, la Salernitana è concentrata sulle uscite: “Stiamo valutando alcune situazioni per giocatori che hanno trovato poco spazio, per qualche giovane, per chi va a scadenza di contratto come Della Rocca. Una volta fatte 4-5 cessioni stiamo bene”.

Per Fabiani, invece, la firma sul rinnovo di Bernardini è una formalità, avendo già trovato l’accordo con il difensore per altri due anni e mezzo. Poi parla di Rosina, Zito e Odjer:

“Nessun caso. So che il mister ha parlato con Rosina, chiedendogli di rimettersi in sesto perché se deve andare in campo ci deve andare come lo conosciamo e non solo perché è un generoso. Zito? Ho detto mille volte che tutti gli spogliatoi vorrebbero avere un ragazzo come lui. Oltre che a essere un buon elemento, se motivato e incentivato, credo che Antonio può darci ancora una grossa mano. Per ora lo prendiamo pure come un amuleto. Odjer? Dopo 30 anni di calcio dico che in uscita come in entrata ci sono tutti e nessuno. Odjer ha avuto un’involuzione. Non vedo più quel motorino che pressava a tutto campo. Mi auguro che si rimetta presto sulla retta via. Se non così non fosse esistono i… fogli di via”.

Sull’operazione Gatto il diesse svela l’operazione, ovvero niente “cassa” per la Salernitana sulla sua cessione, “l’Entella si è caricata l’ingaggio del giocatore. Niente altro”.

“Colantuono non ha chiesto nulla, se dovessero esserci delle uscite saranno rimpiazziate, il mio grosso è stato fatto in estate”. Ha proseguito Fabiani parlando anche di un “premio playoff” fissato in passato per la squadra.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.