Assistenza computer salerno e provincia

Salerno, romene aggrediscono agenti di polizia

Fermati anche due ragazzi che giocavano con soldi falsificati al bingo

Federica D'Ambro

679

Giornata impegnativa quella di ieri per la Polizia di Stato, un arrestato per evasione dagli arresti domiciliari, due persone denunciate per spendita di monete falsificate e due straniere denunciate per furto aggravato.

Intorno alle 2 di ieri notte, un uomo presso la Stazione Ferroviaria di Salerno, è stato riconosciuto e arrestato da militari dell’Esercito Italiano. Il 43enne residente nell’Agro nocerino sarnese, è risultato sottoposto a misura restrittiva degli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

Alcune ore prima di questo intervento, gli agenti della Sezione Volanti sono intervenuti presso la sala bingo in Via Sichelmanno, nel quartiere Pastena di Salerno, dove era stata segnalata la presenza di tre persone in possesso di banconote false. L’uomo, 36enne di Avellino, giocava con banconote false da 20 euro, successivamente ha pagato con altre banconote valide ed ha proceduto a giocare rimanendo all’interno del locale.
La perquisizione del 36enne ha dato esito negativo, ma i poliziotti hanno trovato e sequestrato le due banconote false addosso ad uno dei due amici in sua compagnia, nato a Napoli, di anni 37.
Il 36enne avellinese è stato, pertanto, denunciato per spendita di monete falsificate mentre il 37enne napoletano è stato denunciato per favoreggiamento.

Sempre nel corso del pomeriggio, i poliziotti della Sezione Volanti erano intervenuti presso un negozio sul Corso Vittorio Emanuele di Salerno, a seguito della segnalazione di furto di capi di abbigliamento. Tempestivo l’arrivo degli agenti che hanno bloccato e identificato due donne rumene, madre e figlia minorenne, che avevano rubato diversi capi per un valore di circa 200euro.
Nel corso della identificazione la donna maggiorenne, si è scagliata contro un poliziotto aggredendolo e causandogli una lesione alla mano, nel tentativo di fuggire insieme alla figlia.
Per tale motivo le due straniere sono state denunciate per furto aggravato e resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.