Assistenza computer salerno e provincia

Salerno, peggiora la qualità dell’aria: auto troppo vecchie e inquinanti

Sale a 30 il numero degli sforamenti delle particelle di Pm10 da smog rilevati dalle tre centraline Arpac presenti a Mercatello, via Vernieri e Fratte

Federica D'Ambro

525

Peggiora la qualità dell’aria a Salerno, sale a 30 il numero degli sforamenti delle particelle di Pm10 da smog rilevati dalle tre centraline Arpac presenti a Mercatello, via Vernieri e Fratte. Come rivelato questa mattina dal quotidiano Il Mattino, le emissioni di polveri sottili non riguardano solo la zona di Fratte, con la riapertura della Fonderie e il caos traffico alle Cotoniere, sicuramente la situazione è peggiorata, ma lo smog è presente in altre zone della città. Il problema principale sarebbero le auto, troppo vecchie e inquinanti, che ci sono in circolazione. Infatti, secondo una indagine risalente a metà dicembre effettuata da Euromobility sul tema della mobilità sostenibile, Salerno si colloca al 43esimo posto nella speciale classifica nazionale che annovera 50 città italiane.
Le polveri sottili sono aumentate anche in questi mesi, per via dell’evento Luci d’Artista, che ha portato molti turisti e bus turistici in città. Proprio per questo motivo il Comune di Salerno lo scorso 22 dicembre, aveva approvato una delibera per installare delle stazioni per il monitoraggio della qualità dell’aria nei punti nevralgici della città.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.