Pizzeria Betra Salerno

Salernitana, fuori dall’Arechi sei un bunker

I granata sono la miglior difesa nelle gare esterne in tutta la Lega Pro

Marco Rarità

579

Quando si dice che nel calcio i numeri fanno la differenza non si va tanto lontani dalla verità. Fuori dalle mura amiche, ad esempio, la difesa della Salernitana ha i numeri più importanti di tutta la Lega Pro. Non c’è nei tre gironi, infatti, una squadra che ha fatto meglio dei granata nel difendere la propria porta.

Solo 5 le reti subite in 13 partite giocate lontano da Salerno. Il Benevento, che in trasferta non ha mai perso, ha subito 11 reti e solo il Pisa, nel gruppo B, si avvicina all’attuale record granata con 9 reti subite fuoricasa. Per vedere Gori raccogliere il pallone nella propria porta bisogna tornare al derby con la Casertana quando Mancosu segnò dal dischetto a tempo scaduto. In quell’occasione la Salernitana perse punti, così come accadde a Barletta dove il destro di Fall si infilò come un missile alle spalle del numero 1 granata.

A nulla valse, invece, il goal di Madonia del Matera nella gara che la Salernitana vinse grazie alle marcature dei suoi terzini. Come al ritorno anche all’andata, inoltre, fu determinante la rete di Iemmello che allo Zaccheria siglò l’1 pari nei minuti finali.

Il primo, invece, a segnare ai granata fuoricasa è stato Saverio Pellecchia, il rapido attaccante del Martina che fece esplodere la curva Sud del Tursi per il momentaneo vantaggio della squadra pugliese.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.