Sport1

Salernitana, è già futuro. Si insegue il sogno Palladino

Calil, Nalini e Moro punti fermi. Tuia rinnoverà. In difesa spunta il nome di Lucarelli

admin

559

E’ già futuro in casa granata. Se l’addio di Menichini sembra più che scontato lo stesso vale per molti calciatori, destinati a lasciare la Salernitana. Insomma, sarà quasi rivoluzione anche perché la serie B comporta investimenti importanti.
Il ruolo di portiere non è assolutamente in discussione. Gori difenderà la porta granata anche in cadetteria. Si tratta, ora, di trovare un secondo all’altezza della situazione. In difesa resteranno Colombo, Franco e, forse, Lanzaro. Si Trevisan si ragionerà con calma mentre Bianchi è destinato verso altri lidi. Tuia è in odore di rinnovo
In mediana resteranno sia Bovo che Moro così come Pestrin. Per gli altri si valuterà secondo l’evoluzione del mercato ma i vari Favasuli, Perrulli hanno mercato in Lega Pro e dovrebbero essere sacrificati.
In attacco si ripartirà da Caetano Calil e Andrea Nalini. Il brasiliano rinnoverà il suo contratto mentre l’esterno è già vincolato alla società. Con Gabionetta si dovrà parlare con il Parma, società ormai fallita che dovrebbe ripartire dai campionati minori.
Sul fronte arrivi ci sarebbe la suggestione Palladino che verrebbe a Salerno per rilanciarsi di nuovo nel calcio che conta. Si segue Farias mentre in difesa si potrebbe attingere dal Parma. In queste ore gira il nome di Alessandro Lucarelli, sempre che quest’ultimo non decida di smettere con il calcio giocato o di seguire i ducali anche nelle categorie minori.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.