Assistenza computer salerno e provincia

Russomando vuole la “difesa” del Pd: “Che facciano una battaglia per i sindaci”

Il primo cittadino di Giffoni Valle Piana continua il percorso di decadenza per candidarsi alle regionali

Marco Rarità

559

Paolo Russomando difende la sua candidatura e lancia un appello al Pd: «Che facciano una battaglia per i sindaci che si vogliono candidare».

Così, il sindaco di Giffoni Valle Piana Paolo Russomando prosegue il suo percorso di decadenza da primo cittadino per candidarsi alle elezioni regionali aspettando la posizione del partito sulla questione.

«Il partito nazionale non ci ha comunicato ancora nessun provvedimento per iscritto, quindi aspettiamo che ci sia un deliberato che attesti le voci pubblicate anche dagli organi di stampa. Fino ad oggi però non ci è arrivato nessun  provvedimento e per quanto mi riguarda io vado avanti con la decadenza perché credo sia giusto dovermi misurare in un appuntamento così importante come quello regionale per dare maggiore forza al territorio salernitano e cambiare verso alla Regione Campania».

Russomando si è poi espresso proprio sulla legge in questione: «È una legge chiaramente contro i sindaci, una legge contra personam perché non mette nelle condizioni i sindaci che in tutta Italia si possono candidare alla Regione e optare per l’una o per l’altra carica di essere impossibilitati a presentarsi a questo appuntamento elettorale. È un chiaro segnale dell’attenzione che il presidente Caldoro rivolge ai nostri territori».

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.