Assistenza computer salerno e provincia

Rubavano legna nei terreni a Giovi, fermati un salernitano e un romeno

Un bottino da 400 chili, dopo una breve fuga il giovane di Olevano sul Tusciano si è consegnato ai militari

376

Autori di tre furti, in tre terreni diversi a Giovi. Il bottino? Circa 400 chili di legna. Sono stati arrestati questa sera due uomini, il primo 32enne G.G. di Olevano sul Tusciano, il secondo anch’egli 32enne ma di origine romena, bloccati entrambi per furto e condotti in attesa del rito direttissimo che si terrà domani mattina. La refurtiva è stata trovata dai carabinieri intervenuti nella frazione collinare di Giovi su segnalazione di un residente. Quest’ultimo, infatti, aveva visto due uomini nel terreno di sua proprietà e oltre ad insospettirsi ha rapidamente chiamato le forze dell’ordine. Alla vista dei militari i due hanno provato a scappare facendo perdere le loro tracce, pattugliando la zona però i carabinieri hanno ritrovato un’automobile e un trattore, entrambi parcheggiati a poca distanza dal terreno da dove erano fuggiti. Il 32enne salernitano in quel momento ha capito che gli agenti sarebbero comunque risaliti a lui e ha deciso di consegnarsi alle forze dell’ordine, poco dopo però i militari hanno bloccato anche il giovane romeno, complice dei furti di legna in tre diversi terreni di Giovi.

 

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.