Assistenza computer salerno e provincia

Ricorsi contro la legge Severino, domani si pronuncia la Cassazione

Attesa per capire se la questione spetti alla giustizia amministrativa o a quella civile

Carmen Incisivo

575

Sarà la Cassazione, nella giornata di domani, a stabilire se i ricorsi relativi alla sospensione- per effetto della legge Severino- dei sindaci di Salerno e Napoli, De Luca e De Magistris, spetta alla giustizia amministrativa o a quella civile.
Una sentenza molto attesa soprattutto in vista della scadenza elettorale di domenica vista la paventata ingovernabilità da parte di Vincenzo De Luca qualora dovesse risultare vincitore delle elezioni regionali su Stefano Caldoro.
La questione fu originata dalla condanna a 18 mesi di interdizione dai pubblici uffici a cui fu condannato Vincenzo De Luca per abuso d’ufficio nella questione relativa alla realizzazione del termovalorizzatore di Salerno.
Per il deputato ed amministrativista Fulvio Bonavitacola, uomo di fiducia di De Luca- come ha detto al “Il Mattino”- “Come dimostra la Corte d’Appello di Bari non è vero che il Tar reintegra e il giudice ordinario no, c’è un primo tempo che prevede la proclamazione e l’insediamento e un secondo tempo eventuale che riguarda le questione della Severino, solo in quel caso può essere importante sapere se è il giudice ordinario o quello amministrativo a decidere”.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.