Assistenza computer salerno e provincia

Report di Legambiente, quasi 100 edifici dismessi in città

Diverse segnalazioni su "Osserva Salerno", anche 39 beni confiscati alla criminalità organizzata

Marco Rarità

654

Sono 99 le strutture non utilizzate e abbandonate nella città di Salerno, 39 i beni confiscati alla criminalità organizzata. E’ solo una parte del report in continuo aggiornamento di Legambiente che, questa mattina, ha presentato le novità del progetto che si arricchisce della collaborazione del presidio salernitano di Libera.

«Siamo alla quinta edizione del report – ha dichiarato Elisa Macciocchi, presidente di Legambiente Salerno – tra le criticità che ci hanno segnalato, sia sulla street maps che attraverso email e Facebook, c’è una attenzione particolare verso il taglio degli alberi. Ci sono arrivate tante segnalazioni per i pini tagliati nella zona di Pastena, nell’area dell’ex terme Campione di una magnolia secolare».

Ha proseguito la presidente di Legambiente parlando proprio della questione riguardante gli edifici abbandonati segnalati dai salernitani: «Quest’anno abbiamo aggiunto nella nostra mappa gli edifici dismessi in questa città, quest’anno lavoriamo anche in collaborazione con l’associazione Libera, infatti tra le nove categorie di osserva Salerno ci sarà anche uno spazio dedicato ai beni confiscati alle mafie che a Salerno sono circa 39. Vogliamo capire bene quali sono, dove sono e come vengono o verranno utilizzati, in modo da avere una situazione chiara di ciò che sta accadendo».

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.