Assistenza computer salerno e provincia

Raptus di gelosia le danneggia l’auto e la pedina, arrestato stalker

Infatuato di una nota imprenditrice 32enne di Pontecagnano, tratto in arresto ora è ai domiciliari

132

Ieri sera, a Pontecagnano Faiano, i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto il pregiudicato Michele Alfano, 37enne del posto, in esecuzione dell’ordinanza applicativa degli arresti domiciliari emessa dall’Ufficio G.I.P. del Tribunale di Salerno.

I Carabinieri, alle dipendenze della Compagnia di Battipaglia retta dal Maggiore Erich Fasolino, hanno riscontrato una serie di violazioni commesse dall’uomo al divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, notificatogli il 28 giugno 2017 a seguito di una serie di atti persecutori commessi, già a partire dall’agosto del 2014 ed accentuatisi fra il 2016 ed il 2017, ai danni di una nota imprenditrice 32enne di Pontecagnano, della quale si era invano infatuato.

Oltre pedinare la donna per strada ed attenderla sui luoghi di lavoro, il 37enne avrebbe danneggiato sia la sua auto, ammaccando il cofano anteriore, che quella del padre, rigando le fiancate e bucando le ruote, dopo averla vista in compagnia del fidanzato oppure, mosso da ingiustificata gelosia, allorquando la vedeva parlare al telefono, ingenerando nella vittima un perdurante stato d’ansia e costringendola a cambiare le proprie abitudini di vita.

Espletate le formalità di rito, Michele Alfano è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.