Assistenza computer salerno e provincia

Rapito al Ruggi dalla mamma, il piccolo portato questa mattina in una casa d’accoglienza

Il trasferimento in mattinata

209

Non è più al Ruggi il bimbo che venerdì sera venne rapito dalla madre, poi ritrovata dopo neanche 24 ore in un casolare abbandonato sulla Lungoirno. Il piccolo è stato portato in una casa d’accoglienza. Questa mattina, infatti, la Polizia Giudiziaria ha notificato l’ordinanza che permette al bimbo di essere trasferito. Al momento sono quattro i denunciati a piedi libero e sempre in mattinata come si apprende sul quotidiano Il Mattino la Mobile potrebbe cominciare ad indagare per verificare, su richiesta della Procura, cosa è avvenuto in ospedale quella sera, se c’è responsabilità da parte della sicurezza, visto che la donna si è allontanata a quanto parte indisturbata con il piccolo.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.