Pizzeria Betra Salerno

Prima Categoria, Enzo Fusco nuovo allenatore dell’Atletico Per Niente

L'ex mediano di Salernitana ed Avellino pronto ad una nuova avventura

Davide Maddaluno

1220

La stagione non è ancora terminata eppure l’edizione 2015/2016 dei dilettanti nostrani è già work in progress. Il primo, vero, botto viene proprio dal terzo campionato dilettantistico regionale ed è targato Atletico Per Niente. Il sodalizio caro al duo Amato-Baratta ha messo a segno un autentico colpaccio, affidando la guida tecnica della squadra reduce dall’eliminazione in semifinale play-off per mano dell’Audax Salerno, all’ex calciatore di Salernitana ed Avellino Vincenzo Fusco (foto salernitanastory.it) Dopo aver chiuso la propria attività agonistica con un gruppo di amici nelle fila del Due Principati Baronissi in Eccellenza, Fusco si è dedicato con successo ai più piccoli rientrando nei ranghi della scuola calcio Terzo Tempo di San Mango Piemonte. Ora un nuovo, intrigante, incarico per stupire tutti sin dall’inizio, un pò come ha fatto il fratello Luca che ha portato gli Allievi Nazionali della Salernitana tra le prime quattro squadre d’Italia. Già nella serata di martedì sul sintetico di Casignano un primo incontro amichevole con la squadra in vista dei primi movimenti ufficiali. Termina dopo un solo anno l’esperienza di Sasà Donadio alla guida di Savella e compagni, un’esperienza positiva utile prima di tutto come crescita personale e come nuovo trampolino di lancio per nuove, avvincenti, avventure.

In Eccellenza è ufficiale il divorzio tra il Valdiano e Ciccio Tudisco. A sostituire l’ex mediano granata sulla panchina rossoblù arriva Franco Masullo, una garanzia per il massimo campionato dilettantistico regionale reduce da anni di esperienza in Basilicata. Con lui s’infoltisce la truppa salernitana con l’ingaggio di Sebastiano Scudiero a centrocampo, il preparatore atletico Domenico Corso ed il preparatore dei portieri Dario Alviggi. Naturalmente non sono esclusi ulteriori aggiunte. In Promozione dove è pronto a sbarcare l’Angri tramite l’acquisizione del titolo del Real S.Egidio, è tempo di riunioni in casa Giffonese. Il vice presidente Novaco, dopo l’ormai abbandono di Marenghi, è al lavoro per farsi affiancare dall’ex patron del Montecorvino Rovella Rosario Apicella. Terminata l’era Di Feo, qualora la situazione dovesse sbloccarsi il favorito per la successione è Nino Belmonte, pronto a trascinare con sè alcuni fedelissimi avuti sin dalle giovanili della Salernitana come Francesco Paciello. La Rocchese, ufficializzato mister Cerminara, è destinata a perdere a sorpresa capitan Cristian De Sio, affascinato dalla proposta pervenutagli dalla Calpazio. Il Pandola 2010 conferma De Santis e tratta Rapolo e Iapicco. Tra gli Under, occhi puntati sui talenti della Rappresentativa Juniores Provinciale, alcuni dei quali (gruppo Atletico Agro) appetiti anche in D.

Tornando alla Prima Categoria, è Carmine Alfano il sostituto di Checco Vetromile sulla panchina del Vignale 2009. In Seconda Categoria i primi movimenti riguardano come consuetudine la Valle dell’Irno. Il Real Capezzano conferma Pecorale e prende gli esperti Giuseppe Borsa e Nino Mastrangelo, trattativa avviata anche con Vincenzo Lioi. Sarà con ogni probabilità Enzo Petrone, ex Arsenal 2007, il nuovo trainer del Capriglia. Si concentra sulle giovanili la Polisportiva Baronissi (in arrivo i migliori Under 17 della Valentino Mazzola) e in ottica prima squadra lavora all’innesto dello storico blocco Antessano-Calvanico.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.