Assistenza computer salerno e provincia

Parcheggiatori abusivi, lotta continua a Salerno: ieri Daspo urbano per 56enne napoletano

Emesso provvedimento per l'uomo sorpreso dagli agenti di Polizia

279

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di prevenzione e contrasto alla criminalità ed all’illegalità diffusa,  nella giornata di ieri 16 maggio il Questore di Salerno ha emesso un provvedimento di divieto di accesso (cd. D.A.Spo urbano) all’area cittadina tra viale Giuseppe Verdi e viale Richard Wagner a carico di M.L., 56enne di origini napoletane residente a Salerno, in quanto sorpreso dagli agenti della Polizia di Stato della Sezione Volanti ad esercitare in quell’area cittadina l’attività di parcheggiatore abusivo. Il suddetto  già nel mese di dicembre del 2017 era stato colpito da analogo provvedimento inibitorio relativo all’accesso all’area dello stadio Arechi in Salerno.

La Divisione Anticrimine della Questura, sulla base della segnalazioni provenienti dagli uffici operativi di controllo del territorio ed anche dalla Polizia Locale di Salerno,  ha emesso dal 1° aprile ad oggi nr. 28 provvedimenti di Avviso Orale, nr. 30 provvedimenti di Divieti di Ritorno nel Comune di Salerno per la durata di  anni 3 nei confronti di altrettanti pregiudicati dell’hinterland salernitano e napoletano, nonché nr. 3 provvedimenti di cd. D.A.SPO Urbano.

In particolare, dall’entrata in vigore della normativa che prevede la possibilità per il Questore di emettere il Divieto di Accesso alle Aree Urbane, Decreto Legge 20/02/2017 n° 14 sulla Sicurezza Urbana, sono stati emessi nr. 14  provvedimenti di Daspo Urbano, tesi a contrastare, per lo più, il fenomeno dell’attività di parcheggiatore abusivo nelle aree urbane.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.