Assistenza computer salerno e provincia

Pagani: “Vi sta bene” deturpata lapide di un carabiniere

Soprannominato il Tenente buono, l'uomo morì per sventare una rapina

Federica D'Ambro

537

“Vi sta bene”. Una frase che ha scaturito sgomento a Pagani. Una frase scritta con uno spray, sulle mura dell’ufficio postale di corso Padovano, a pochi centimetri dalla lapide in onore del sacrificio del tenente Pittoni morto proprio in quell’ufficio nel giugno del 2008. Frase presenta già da diversi giorni, ma solo nelle ultime ore è stata scoperta dai Carabinieri, a causa di varie segnalazioni da parte dei cittadini paganesi, e perché diventata virale sui social network. Una bravata o qualcosa di mirato a cui, in entrambi i casi, non si riesce a dare una spiegazione. Parole che offendono la memoria dell’ufficiale di origini sarde medaglia d’oro al valor militare, soprannominato in città “tenente buono” scomparso a soli 33 anni, per aver tentato di sventare una rapina in corso proprio all’ufficio posta di corso Padovano.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.