Assistenza computer salerno e provincia

Ordine Veterinari Salerno, Orlando Paciello confermato Presidente

Ecco il nuovo Consiglio Direttivo

Federica D'Ambro

344

Un plebiscito di voti ed apprezzamenti per il Prof. Orlando Paciello, che si conferma Presidente dell’Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Salerno anche per il triennio 2018-2020. È l’esito delle elezioni tenutesi nei giorni 25, 26 e 27 novembre 2017, presso la sede dell’Ordine, sita a Salerno in Traversa Regina Costanza, 5.

Docente di patologia generale e anatomia patologica veterinaria presso il Dipartimento di Medicina Veterinaria presso l’Università “Federico II” di Napoli, Orlando Paciello anche per il prossimo triennio guiderà il Consiglio Direttivo dell’Ordine, che risulta così composto: Concetta Avallone (Vice Presidente), Giorgio Smaldone (Segretario), Claudio Mucciolo (Tesoriere), Claudio Amore (Consigliere), Giovanni Bruno (Consigliere), Assunta Carbonaro (Consigliere), Giovanni Cirone (Consigliere), Luca Petrosino (Consigliere). Il Collegio dei Revisori dei Conti sarà, invece, formato da Dina Cifrodelli, Maria Cristina Masi ed Antonella Di Cunzolo. Come membro supplente è stato eletto Antonio Ricco.
«A nome di tutti i colleghi eletti, ringrazio quanti hanno riposto fiducia in noi – dichiara il Presidente Paciello – Questa nuova squadra, oltre che da professionisti che hanno già dimostrato impegno per l’Ordine, è formata da colleghi che rappresentano le varie aree geografiche della nostra provincia e le differenti branche della veterinaria, rispettando soprattutto l’equità delle rappresentanze».
Diverse e prestigiose sono state le attività portate a termine con successo nell’ultimo triennio dalla “gestione Paciello”, che per il prossimo futuro punterà forte attenzione sulle problematiche del randagismo e del primo soccorso degli animali: «Si tratta di problematiche che hanno creato non pochi grattacapi ai nostri Colleghi, sia dipendenti che liberi professionisti, a causa di amministrazioni pubbliche disattente alle esigenze del territorio ed alla professionalità dei suoi dipendenti – dichiara il Prof. Paciello – Questi problemi non possono essere più derogati e, a nostro avviso, possono essere affrontati solo con una dotazione organica e strumentale adeguata, nonché attraverso convenzioni con strutture ambulatoriali già presenti sul territorio».

Salvaguardia del territorio, degli allevamenti ivi insistenti e delle produzioni alimentari tra gli obiettivi del nuovo corso. «Alle amministrazioni sia locali che regionali – aggiunge Orlando Paciello – continueremo a chiedere, ancora con più forza, un impegno più concreto per la salvaguardia del nostro territorio, dei nostri allevamenti e delle nostre produzioni alimentari attraverso un riconoscimento reale del lavoro dei Colleghi sia dipendenti che della specialistica ambulatoriale. Alla società civile, garantiremo ancora di più un’alta qualità delle nostre prestazioni professionali, che continueremo a rafforzare con una formazione specialistica di alto valore culturale ed una ampia diffusione delle informazioni sulle nostre attività di eccellenza»

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.