Assistenza computer salerno e provincia

Nocera: veglia la bara del padrone, poi lo abbandonano al canile

L'ultimo desiderio dell'uomo era che la famiglia si prendesse cura del cane

Federica D'Ambro

1181

Veglia la bara del padrone e poi lo rinchiudono in canile. La storia triste di un’amicizia tra uomo e cane finita nel peggiore dei modi e contro quello che era stato l’ultimo desiderio prima di morire: l’uomo, infatti, aveva chiesto che i familiari,si prendessero cura della sua cagnetta. Non è stato così. A darne notizia è l’edizione di questa mattina de Il Mattino. La storia è di una famiglia residente a Nocera: il cane dopo aver vegliato in chiesa durante tutta la messa, e aver seguito la bara sino al cimitero, grattando più volte vicino ad essa, è stato portato al canile locale.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.