Assistenza computer salerno e provincia

“Le nostre donne” con Edoardo Siravo al Giuffrè di Battipaglia

Prossimo appuntamento al teatro sociale “Aldo Giuffrè” di Battipaglia, sabato 3 febbraio alle 21.00

Federica D'Ambro

232

La commedia brillante, il ritmo incalzante ed il colpo di scena finale. Sono gli ingredienti di “Le nostre donne”, prossimo appuntamento al teatro sociale “Aldo Giuffrè” di Battipaglia, in programma sabato 3 febbraio alle 21.00.  Protagonisti saranno Edoardo Siravo, Martino D’Amico e Manuele Morgese diretti dal regista Livio Galassi. Un appuntamento già molto atteso dagli amanti della commedia dal sapore francofono, divertente ma anche stimolante, adatta a chi s’aspetta risate e brio ma anche momenti di tensione, aspettativa e sorpresa.

Il regista, che ha ottenuto ottime critiche per l’adattamento italiano dello spettacolo, porta in scena un’opera teatrale arguta ed intelligente, nata dalla penna dell’artista franco-tunisino Eric Assous, scrittore, dialoghista, sceneggiatore per tv e cinema, regista teatrale e cinematografico che con “Le nostre donne” ha vinto il premio Molière. In scena ci sono tre uomini che, ritrovatisi per una partita a carte, iniziano a parlare delle loro donne che sono personaggi a tutti gli effetti, pur senza mai calcare il palco. Ne deriva una commedia intensa, dal ritmo incalzante ricca di titubanze, tensioni, egocentrismi che trovano sfogo in esilaranti battute, a tratti grottesche, nel pieno rispetto della più classica delle tragicommedie. Il divertimento, alternato alla suspense, lascerà lo spettatore di stucco fino alle battute finali dove, una volta per tutte, cambieranno le carte in tavola.

Quella che andrà in scena è una tipica commedia francese –  anticipa Vito Cesaro, direttore artistico del teatro – è un’opera estremamente ironica, brillante e fresca. Allo stesso tempo, però, avvolgerà lo spettatore fin dalle prime battute, lo porterà all’interno di una storia in cui tre personaggi non si vedono mai ma sono presenti al pari degli attori sul palco. Il tutto culminerà in un grande colpo di scena. Uno spettacolo godibile dagli adulti ma anche dai ragazzi”.  

La stagione teatrale del “Giuffrè” riprenderà sabato 24 febbraio con “Antigone”, tragedia di Sofocle, sempre con la regia di Livio Galassi, interpretato da Antonio Salines, icona del teatro impegnato italiano, e Barbara Bovoli

INFORMAZIONI UTILI

Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.00. Il costo del biglietto è 22 euro platea centrale e 20 euro platea laterale. Previste riduzioni del 10% per under 12, over 65, iscritti a Cral e soci della Bcc di Battipaglia e Montecorvino Rovella. Il botteghino del teatro è aperto dal lunedì al venerdì dalle 17.00 alle 20.00.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.