Pizzeria Betra Salerno

La soddisfazione di Mezzaroma: «Bella emozione, felice della prestazione»

«I nostri obiettivi non cambiano. Maniero? Le telenovele non mi sono mai piaciute»

admin

1346

In panchina al Bentegodi, questa sera, c’era anche Marco Mezzaroma. Ai microfoni di Radio Bussola 24, il co-patron ha scherzato sulla sua presenza al fianco di mister Torrente: «Non si vede granché della partita, non so gli allenatori come facciano a leggere la gara. Sarà che loro sono bravi e io un po’ scarso». Poi esprime tutta la propria soddisfazione per il risultato ottenuto: «E’ stata  una bella emozione riuscire a vincere contro una squadra di categoria superiore. Oltre al risultato, sono felice dell’atteggiamento avuto dalla squadra. I ragazzi sono stati sempre compatte e, dopo un primo tempo non facile, hanno acquisito anche maggiore scioltezza nella ripresa. E’ stata una gara impegnativa anche dal punto di vista mentale, perché ci tenevamo a fare bene e siamo riusciti a reggere bene la pressione».

Il successo del Bentegodi non cambia però le aspettative stagionali della Salernitana: «I nostri programmi li abbiamo già definiti. Ho più volte detto che vogliamo essere competitivi. Dove arriveremo lo sa solo Dio. Questa vittoria rappresenta sicuramente un buon inizio e ci fa enorme piacere». Mezzaroma non si sbilancia nemmeno sul mercato: «Il direttore sta lavorando a fari spenti. Io comunque, come ho detto alla squadra negli spogliatoi, questi ragazzi non li scambierei con nessuno. Maniero? A me le telenovele non sono mai piaciute, non è mai stato il mio genere preferito». Poi un pensiero finale per Nalini, presente allo stadio assieme ai genitori, e Tuia: «Fa piacere che Andrea sia venuto. Spero di rivederlo presto in campo. Alessandro l’ho sentito prima della partita. Era molto carico e fiducioso. Lui è parte integrante della squadra, come Nalini, e li aspettiamo al ritorno sul rettangolo di gioco».

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.