Pizzeria Betra Salerno

La ripresa con la testa al Barbera: in Sicilia recupera Nestorovski

Prima l'impegno nella terra dei Ciclopi poi sotto con il mercato: granata avranno anche un Orlando in più

464

Lavoro di forza in palestra e poi alta intensità sul campo, si sono lasciati così i granata alla guida di Stefano Colantuono prima di Natale, la ripresa questa mattina al Volpe. Porte chiuse e lavoro sul manto erboso per i granata che tra due giorni sono chiamati a quello che sarà probabilmente l’impegno più delicato della stagione vista anche la portata dell’avversario. Nella terra dei ciclopi hanno recuperato, proprio per la sfida contro la Salernitana, Nestorovski. Sempre fuori servizio, invece, Jajalo e Struna. Prime prove tattiche per Colantuono che non cambierà modulo ma interpreti, lasciandosi aperte più soluzioni nel corso della gara. Potrebbe rivedersi dal primo Bernardini in retroguardia, al fianco di Schiavi, così come non è più sicuro del posto Gatto, possibile cambio in avanti anche per Bocalon, in prima linea Rossi. Dal match del Barbera emergeranno anche nuovi segnali per quanto riguarda la finestra di gennaio del mercato. Indicazioni che si aggiungeranno a quanto visto fin qui, anche con Bollini alla guida, in considerazione del fatto che i granata ritroveranno Orlando, un esterno in più per Colantuono con qualità e capacità offensive vicine alle caratteristiche di Sprocati. Orlando però, come giusto che sia, dovrà recuperare a pieno ritmo anche dal punto di vista atletico, essendo “brevilineo” il suo rientro sarà moderato. Occhi puntati sul reparto avanzato ma anche a centrocampo si cercano soluzioni per offrire a Colantuono maggiori variabili. In retroguardia almeno un elemento dovrà arrivare, capace di alzare il livello in quella zona del campo. Tutto questo però dal 29 dicembre, prima c’è Palermo-Salernitana.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.