Sport1

La gioia di Torrente: «Dedico la vittoria al popolo granata»

«Sono felice della prestazione della squadra, lavoreremo sulle cose che ci sono da migliorare»

admin

643

C’è soddisfazione nelle parole di Vincenzo Torrente per la vittoria nel derby: «I ragazzi hanno fatto una grande partita. Abbiamo iniziato bene la gara, senza concedere grandi occasioni all’Avellino. Abbiamo reagito alla grande dopo il gol, soprattutto Strakosha. Son contento della sua prestazione e di quella della squadra. Abbiamo avuto il merito di limitare la prestazione dell’Avellino. C’è sicuramente qualcosa da migliorare. Nel primo tempo, ad esempio, potevamo far meglio nei cambi di gioco. Potevamo sfruttare meglio Gabionetta e Donnarumma. Troppe volte, inoltre, Bovo e Sciaudone si sono inseriti contemporaneamente lasciando Pestrin da solo. Lavoreremo su quello che c’è da migliorare. In ogni caso, oggi avevamo di fronte una squadra forte, fisicamente e tecnicamente. Sono sinceramente soddisfatto della prova della squadra, anche dei subentrati».

Il tecnico ha poi analizzato la prestazione di alcuni singoli: «Se Gabionetta continua a fare il terzino come fatto oggi, oltre a fare gol, diventa davvero importante. Sciaudone? È stato un cambio tecnico, avevo bisogno di sostanza in quella zona. Zito e Visconti ci creavano qualche problema da quelle parti ed ho optato per il cambio. Non dimentichiamo che Sciaudone è arrivato in ritardo. Ho rinunciato inoltre a Moro, inizialmente, perché era stato quattro giorni fermo. Donnarumma? Dobbiamo abituarci a vederlo da esterno perché con me ha già giocato in quel ruolo. È un ragazzo intelligente, anche tatticamente, e può disimpegnarsi in quella zona». In chiusura la dedica: «La vittoria è per il popolo granata, che ci ha sostenuto nei momenti difficili della gara».

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.