Scarpe per bambini - Millepiedi

Jury Chechi, Panatta, Lucchetta e Ciccio Graziani a Salerno con 400 bambini – LE FOTO

Questa mattina la tappa della edizione 2018 di Banca Generali "Un Campione per Amico"

347

Si è svolta nella splendida cornice di Piazza della Concordia a Salerno la prima tappa dell’edizione 2018 di Banca Generali Un Campione per Amico. Più di 400 bambini delle scuole elementari e medie della città campana, hanno avuto l’opportunità di giocare e divertirsi con quattro grandi campioni dello sport italiano: Adriano Panatta, Andrea Lucchetta, Ciccio Graziani e Jury Chechi. Il centro si è trasformato per l’intera mattinata in una vera e propria palestra a cielo aperto: palleggi, rovesci, punizioni, capriole, lo sport e i bambini attori protagonisti sul palcoscenico cittadino.

Banca Generali conferma l’attenzione verso le tematiche valoriali nei confronti delle nuove generazioni, scegliendo di affiancarsi per il nono anno consecutivo alla kermesse che per questa edizione può anche contare su un rafforzamento dei messaggi sociali. Da una parte infatti l’impegno per l’educazione finanziaria prosegue con un terzo libretto “alla scoperta del patrimonio” sviluppato dalla banca per accompagnare i ragazzi nei rudimenti del risparmio sensibilizzando all’importanza del rispetto delle tematiche patrimoniali. Questo messaggio viene inoltre arricchito dalla partecipazione della Fondazione dell’Abi per l’educazione finanziaria –Feduf- che organizzerà degli incontri formativi nelle scuole contestualmente ad alcune tappe del tour. Dall’altra il crescente sviluppo sociale si esplicita nel coinvolgimento di -“The Human Safety Net Onlus”- fondazione no profit del Gruppo Generali, che accompagnerà il tour raccogliendo fondi e sensibilizzando il pubblico al progetto “For families” nato per supportare genitori, in situazioni complesse e disagiate, nei confronti dei loro bimbi cercando di migliorarne l’ambiente di crescita e le prospettive future.

“Siamo ogni anno stupiti, emozionati e felici di riscontrare tanto entusiasmo e partecipazione tra bambini e adulti, perché la nostra manifestazione non ha un valore esclusivo, bensì è in grado di includere tutte comunità che incontriamo ha dichiarato Adriano Panatta – “Banca Generali Un Campione per Amico ha successo perché agevola, attraverso lo sport, il contatto umano trasferendo quei sani valori determinanti per diventare campioni nella vita prima ancora che nella competizione sportiva”.

Soddisfazione anche dai vertici di Banca Generali, sponsor per il nono anno consecutivo della manifestazione: “Siamo molto contenti per aver portato a Salerno un evento come Banca Generali Un Campione per Amico –  spiega Corrado Liguori, Area Manager di Banca Generali Financial Planner in Campania, Puglia, Molise e Basilicata –  che aggiunge – “crediamo sia importante trasmettere ai bambini l’esempio di questi quattro grandi campioni ma vogliamo anche richiamare l’attenzione di tutti sull’importanza di una corretta educazione finanziaria a cui vogliamo avvicinare i più giovani”.

Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.