Assistenza computer salerno e provincia

Istituto “Piaget”: false presenze per gli studenti, in 47 sotto accusa

Molti studenti invece di trovarsi tra i banchi di scuola, erano impegnati in progetti di lavoro con altre società

Federica D'Ambro

973

Attestavano false presenze degli studenti per permettergli di conseguire il diploma di scuola superiore.
Ora il pm Alfano chiede il processo per l’amministratore dell’istituto paritario Piaget, gli insegnanti e studenti provenienti da tutta Italia. In tutto sono 47 le persone finite prima nel registro degli indagati, così consentirono a 35 studenti di accedere alle prove di maturità che si svolsero nel 2010.
Sembrerebbe che molti degli studenti di quell’anno, invece di trovarsi tra i banchi di scuola, come testimoniavano gli insegnati, erano impegnati in progetti di lavoro con altre società.
I carabinieri, nel 2010, insospettiti dal gran numero di iscritti al Piaget avviarono un’indagine. Dopo aver sequestrato i registri di classe verificarono – attraverso semplici accertamenti documentali – che molti degli studenti non avevano mai lasciato la propria città di residenza, in diverse regioni d’Italia, per frequentare i corsi scolastici e che anzi continuavano a lavorare in altre Regioni a tempo pieno.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.