Assistenza computer salerno e provincia

Presunta inchiesta sul pm Montemurro

Sotto la lente d'ingrandimento i suoi rapporti con il direttore provinciale dell'Inps

Federica D'Ambro

2272

Truffa all’Inps, spunta un’intercettazione telefonica.
Come riportato dal quotidiano La Città, l’intercettazione risale al 2 febbraio 2015 tra il pm salernitano dell’Antimafia Vincenzo Montemurro e il direttore provinciale dell’Inps Gabriella Zaccaria. I due durante la telefonata parlano di un’inchiesta in corso dandosi del tu, chiamandosi per nome.

Gabriella rassicura Vincenzo: “Quegli atti li ho ricevuti, ora dobbiamo aspettare solo l’archiviazione”.
“L’archiviazione- parla Vincenzo-alla fine di questa settimana arriverà”

Pochi minuti dopo Zaccaria telefona ad un suo collega Pierluigi Violante, un dirigente Inps, finito tra gli indagati della maxi inchiesta “Spending Review”, al quale rivela la decisione del magistrato.

“Montemurro oggi pomeriggio mi ha mandato il primo provvedimento nel quale c’è la richiesta di archiviazione”. Vincenzo è dunque Vincenzo Montemurro
Da queste telefonate, dunque, sarebbe scattata una inchiesta sulla posizione del pm della dia per chiarire se questa familiarità, riguardante alcuni atti processuali, fosse o meno opportuna.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.