Assistenza computer salerno e provincia

Guida con bollino di rinnovo falsificato sulla patente, fermato 80enne dai Carabinieri

Diversi controlli dei militari nella provincia di Salerno in questo fine settimana

522

I militari della Stazione Carabinieri di Polla hanno tratto in arresto un 33enne pregiudicato di Polla in ottemperanza al ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Lagonegro per reati legati alla turbativa dell’ordine e della sicurezza pubblica, sottoponendolo agli arresti domiciliari.

Nei controlli eseguiti sulle strade del Vallo di Diano, i carabinieri del Nucleo Radiomobile denunciavano a piede libero 3 persone, di età compresa tra i 30 e i 50 anni, di cui una donna, per guida sotto l’influenza dell’alcool ed un cinquantenne di Sala Consilina per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, riscontrando, all’esito degli accertamenti tossicologici, essere positivo ai cannabinoidi.

Durante i controlli sulle arterie stradali di collegamento dei comuni di Sassano e Teggiano, i militari delle locali Stazioni Carabinieri denunciavano per falsità materiale un 80enne che si era messo alla guida con la patente non rinnovata, apponendo un falso talloncino di rinnovo nonché un sessantacinquenne che, in stato visibilmente alterato, si rifiutava di sottoporsi ad accertamenti alcolimetrici.

Nelle maglie delle ispezioni agli autoveicoli, condotte dalla Stazione CC di Montesano sulla Marcellana, veniva fermato un trentasettenne originario della Basilicata che, nella propria Alfa Romeo 147, occultati sotto una coperta nel bagagliaio, trasportava senza giustificato motivo numerose armi bianche ed, in particolare, sei coltelli (di lunghezza compresa tra i 10 e i 30 cm), un gancio girevole in acciaio di 30 cm circa, due lima-coltelli, una mannaia a lama liscia di 22 cm circa, tre catene in ferro di 3 mt. ed un seghetto con lama di 45 cm. (foto allegata). Le armi sono state sottoposte a sequestro, informando l’Autorità Giudiziaria.

I militari della Stazione CC di Buonabitacolo e del Nucleo Radiomobile segnalavano per uso di sostanze stupefacenti quattro giovani, sequestrando 8 grammi di stupefacenti del tipo cocaina, eroina, hashish e marijuana.

I controlli venivano effettuati a circa 100 autovetture, sanzionando per violazioni al codice della strada circa 15 automobilisti per un importo complessivo di 8.458 euro e ritirando 10 patenti di guida.

Sono stati inoltre notificati, su proposta di questo Comando e su emissione della Questura di Salerno, due misure di prevenzione personali dell’avviso orale nei confronti di due giovani pregiudicati valdianesi.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.