Assistenza computer salerno e provincia
Scarpe per bambini - Millepiedi

Grande attesa per il presepe vivente all’Istituto Juventus di Mercato San Severino – LE FOTO

Speciale rappresentazione della Natività nella struttura del centro di riabilitazione ad Acquarola: l'appuntamento giovedì 21 dicembre

2293

Prenderà letteralmente vita il presepe realizzato all’Istituto Juventus, il centro di riabilitazione ad Acquarola di Mercato San Severino. Protagonisti assoluti, in tutto e per tutto, i ragazzi del centro che, aiutati dagli operatori, hanno preparato una speciale rappresentazione della Natività nella struttura di via Urbano VI. Tutto pronto, quindi, per l’appuntamento di giovedì 21 dicembre, alle 10 sarà celebrata la Santa Messa e successivamente l’Istituto Juventus si animerà diventando un vero e proprio presepe vivente unico nel suo genere. Tutto è stato curato nei minimi dettagli dai ragazzi che frequentano il semiconvitto, impegnati in laboratori di terapia occupazionale, sono 36, per una fascia d’età dagli 11 ai 50 anni, hanno lavorato in gruppi, divisi ovviamente in base alle loro abilità. Progetti di cartotecnica, bricolage e riciclaggio, ricamo, cucito e taglio, ceramica, lavori d’argilla e legno. Per realizzare il presepe sono state unite le varie attività, elaborando così tutti i dettagli, dalle lanterne alle varie lavorazioni in polistirolo. Particolare e suggestiva la capanna realizzata interamente dagli ospiti dell’Istituto Juventus, insieme all’allestimento delle varie botteghe.

C’è tanta attesa, quindi, per la rappresentazione di giovedì 21 dicembre nella struttura del centro innovativo del settore riabilitativo, con il lavoro costante dell’amministratore unico Antonio Ippolito, del direttore amministrativo Alessio Ippolito e del responsabile, da anni, l’avvocato Giuseppe Ippolito che nell’aprile del 2010 tagliò il nastro inaugurando un complesso ancora oggi all’avanguardia. Esteso su oltre 2mila metri quadrati al coperto, divisi in 83 ambienti, con una superficie globale di 6.600 metri quadrati, numero considerevole di operatori, dipendenti e consulenti specializzati e aggiornati nel delicato mondo di competenza. Alle tradizionali terapie occupazionali, come detto, si aggiungono logopedia, psicomotricità, fisioterapia, psicoterapia e tanti altri metodi, ma soprattutto la capacità unica di creare “aggregazione” e di far battere il cuore degli ospiti e delle loro famiglie, insieme, il modus operandi dell’Istituto Juventus.

Assistenza computer salerno e provincia
Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.