Scarpe per bambini - Millepiedi

Gli Arteteca approdano al teatro sociale Aldo Giuffrè

Giocolieri, acrobati e trampolieri sono pronti a trasformare il teatro in un tendone da circo

459

Pronto a trasformarsi in un circo con tanto di giocolieri, acrobati e trampolieri, il teatro sociale Aldo Giuffrè di Battipaglia si prepara ad ospitare una delle coppie comiche più amate ed acclamate degli ultimi anni, complice anche il successo di Made in Sud e del debutto cinematografico “Vita, cuore, battito”. Saranno, infatti, gli Arteteca ad animare il nuovo appuntamento col cartellone del Giuffrè dove, sabato 9 dicembre alle 21.00, andrà in scena Cinque du shatush. Lo spettacolo è uno show comico scritto a quattro mani da Monica LimaEnzo IupparielloNando Mormone e Ciro Ceruti che ne firma anche la regia. Monica Silvia Lima ed Enzo Iuppariello, in arte gli Arteteca, sono i principali interpreti ma si avvalgono del supporto di molti altri artisti che, grazie a colori, suoni e colpi di teatro, proiettano il pubblico in un mondo fantastico. Il teatro è allestito come se fosse un tendone da circo, il pubblico è circondato da artisti circensi ancor prima dell’inizio dello spettacolo. Tutto inizia con Enzo che, in proscenio e a sipario chiuso, parla di uno spettacolo essenziale e minimalista ma viene immediatamente smentito dall’ingresso trionfale di Monica, seguita a ruota da un’intera compagnia di artisti circensi. Così lo spettacolo ha inizio, con il popolare duo partenopeo – coppia sulla scena e nella vita – che si ritrova ad interpretare uno show arricchito da performance davvero incredibili. Gli Arteteca interpretano alcuni dei loro personaggi televisivi più noti aggiungendo un tocco di inedito che saprà certamente stupire il pubblico. Il testo è leggero, le tematiche sono moderne, il ritmo è altissimo, tutto a servizio di un unico obiettivo: divertire il pubblico, senza tralasciare continue sorprese per tenere alto il coinvolgimento, in particolare quello dei bambini.

Cirque du shatush è un appuntamento molto atteso già da diverse settimane –  rivela Vito Cesaro, direttore artistico del teatro -. Monica ed Enzo sono una certezza del cabaret tipico partenopeo, nati dalla scuola del teatro. La loro comicità, mai volgare, è davvero adatta a tutta la famiglia. Ci accompagneranno verso il Natale con questo spettacolo che, a un anno esatto dal debutto, riscuote ancora un enorme successo e riesce a divertire grandi e piccini. Gli spettatori si ritroveranno al circo pur essendo in teatro, ammireranno esibizione di artisti circensi mentre rideranno di gusto con gli sketch degli Arteteca”.

Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.