Assistenza computer salerno e provincia

Fallimento BSK Securmark: nei guai tre persone

Per i vertici della Servizi Fiduciari di Salerno tre misure cautelari del tribunale di Nocera Inferiore

420

Su delega della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nocera Inferiore i finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Salerno hanno dato esecuzione all’ordinanza del GIP del locale Tribunale di applicazione delle misure cautelari degli arresti domiciliari nei confronti di F.D.S e F. V. e del divieto di dimora a carico di M.A.S.per il reato di bancarotta fraudolenta nell’ambito del fallimento della BSK Securmark Servizi Fiduciari Salerno Srl, società operante nel settore degli istituti di vigilanza, avvenuto nel novembre 2012. Tra i debiti accumulati anche 5 milioni di euro di tributi non versati.

Le indagini, coordinate dal Sostituto Procurator Roberto Lenza, hanno consentito di svelare il ruolo del vero titolare dell’azienda, F.D.S. che attraverso un sistema di soggetti-schermo, avrebbe sottrarsi ad eventuali addebiti. Infatti, attraverso riscontri basati su accertamenti societari, bancari e sulle dichiarazioni raccolte dai dipendenti, le Fiamme Gialle di Salerno hanno evidenziato che la “BSK Securmark Servizi Fiduciari Salerno Srl” era amministrata solo apparentemente da soggetti rivelatisi essere dei meri prestanome: la gestione reale e fattiva della società era invece da ricondursi a F.D.S, F.V, con la fattiva collaborazione di M.A.S.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.