Pizzeria Betra Salerno

Emergenza in casa Pro: Bifulco in pole per affiancare Reginaldo

Grassadonia con gli uomini contati per il suo ritorno all'Arechi

Carmine Raiola

283

Emergenza squalificati in casa Pro Vercelli, con la Salernitana  in campo  squadra rimaneggiata.
Molte assenze quelle che caratterizzeranno il match di sabato, Gianluca Grassadonia infatti dovrà fare a meno di ben quattro elementi.
Nella sfida pareggiata contro il Brescia, i piemontesi hanno perso per squalifica Castiglia, Bergamelli e Ghiglione, giocatori importanti per una squadra che comunque ha mostrato nelle ultime uscite una buona condizione ed un grande carattere per provare ad uscire dalle zone rosse di una classifica corta.
Per il match di sabato, il trainer bianco dovrebbe schierare la sua squadra con il 3-5-2.
In porta confermato Pigliacelli, davanti a lui (nel caso Alcibiade recuperi in tempo) il terzetto dovrebbe essere composto dall’ ex centrale della Feralpisalò con Gozzi e Konate al suo fianco.
Sulla fascia destra Filippo Berra dovrebbe sostituire lo squalificato Ghiglione mentre sulla sinistra spazio alla vecchia conoscenza granata Carlo Mammarella.
A centrocampo Paghera sostituendo Castiglia dovrebbe completare il reparto con l’ esperto Vives e Germano.
In attacco Bifulco potrebbe essere il partner di Reginaldo con Raicevic e Morra pronti a subentrare.
Sabato sarà una partita speciale per Gianluca Grassadonia.
Il trainer bianco ha infatti vestito la maglia della squadra della sua città 90 volte senza siglare però nessun gol.
Grassadonia, inoltre, nella stagione 2009- 2010 ha allenato i granata, venendo poi esonerato il 14 marzo a causa dell’ ultimo posto in classifica.
Nel post partita della gara contro il Brescia, il trainer salernitano si è soffermato su questo suo derby del cuore, ammettendo però che la sua squadra farà di tutto per portare via punti importanti per la salvezza.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.