Assistenza computer salerno e provincia

Eboli: tragedia sfiorata, due fidanzati stavano annegando

Salvati dal titolare del lido, domenica di paura e di polemiche

Federica D'Ambro

578

Una coppia di giovani romeni era in acqua a fare il bagno. La corrente marina li ha trascinati via. I due ragazzi non sapevano nuotare. Si sono agitati quando hanno perso contatto con il suolo sabbioso. Hanno iniziato a bere, a galleggiare a pelo d’acqua. Con poco fiato nei polmoni, hanno urlato disperati, sperando che qualcuno li soccorresse. Renato Trotta, titolare del lido Grazia, ha sentito le richieste di aiuto, ha visto i due stranieri e ha capito l’imminente tragedia.
Il bagnino ha salvato i due fidanzati trascinati via dalla corrente riuscendo a farsi capire a gesti dai due ragazzi stranieri. «Ogni anno si ripetono queste scene – afferma Trotta – iniziamo l’estate senza servizi e senza sicurezza. Noi che operiamo nei lidi dobbiamo fare i salti mortali per osservare anche gli ospiti della spiaggia libera».

Gli operatori turistici intanto protestano per la mancata pulizia delle spiagge. Domenica di paura e di polemiche. La pulizia della spiaggia è stata realizzata solo in parte. La pineta è ridotta a una pattumiera. Nei parcheggi in riva al mare spopolano gli abusivi.
Il servizio di salvataggio per i bagnanti non è stato ancora ripristinato. Gli operatori turistici hanno rivolto un appello al neo sindaco Massimo Cariello. Nei prossimi giorni è in programma un incontro. L’obiettivo è di riorganizzare tutti i servizi lungo la marina di Eboli. Ogni anno, a giugno, si ripetono le scene di sempre. Spiagge sporche, abusivi nei parcheggi e bagnini comunali assenti. Tragedia sfiorata ieri mattina poco dopo mezzogiorno.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.