Assistenza computer salerno e provincia

Eboli: parcheggi alla Security Point, pronto l’esposto in Procura

Il consigliere d'opposizione Damiano Cardiello denuncia irregolarità

admin

1321

Espletata la gara di affidamento per la gestione estiva dei parcheggi in litoranea, assegnato il servizio alla Security Point, unica società ad aver risposto al bando, si riapre la polemica in città. Pronto un esposto alla Procura della Repubblica di Salerno a firma del consigliere d’opposizione Damiano Cardiello. L’esponente di Forza Italia dichiara: “Rivince la solita ditta. Ho letto il bando di gara e rimango stupito dal punto 3.1.2 dove tra i requisiti specifici vengono dettati dei criteri di selezione che non tutte le società possono avere, tranne la solita ditta che delle ultime quattro stagioni estive ha ricevuto tre volte l’affidamento dei servizi a mare”.
Secondo Cardiello è dal 2011 che la societá privata ebolitana “É l’unica affidataria dei servizi in fascia costiera prima con contratti faraonici stipulati con la Mlutiservizi per un totale di circa 300 mila euro, tra parcheggio multipiano im ospedale, parcometri e vigilanza, poi con il servizio di gestione parcheggi a mare che fin dal 2013, poi 2014 e per ben due volte nel corrente anno viene gestito incontrastato”.
Il bando emanato in seguito al fallimento della Multiservizi per il consigliere di Forza Italia: “Sa di bluff. Questa procedura espletata adesso, in pochi giorni, va in contrasto con quanto affermato dal sindaco che dichiarava urgente l’affidamento a giugno alla stessa ditta poiché non c’erano i tempi tecnici per fare una procedura di gara. Sto acquisendo tutta la documentazione per inviarla alla Procura della Repubblica. Siamo alla follia amministrativa, se penalmente rilevante lo accerterà la magistratura competente pur restando in attesa della risposta dell’Autorita Nazionale Anticorruzione”

Damiano cardiello

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.