Scarpe per bambini - Millepiedi

Domani al Teatro Verdi il concerto Cardaropoli e Ferro

Ecco il programma

258

Ecco il programma per il concerto che si terrà domani al Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno con Cardaropoli al violino e Ferro al pianoforte.
Domani, mercoledì 20 dicembre ore 20.00
PROGRAMMA
1) E. Grieg – Sonata Op.45 n. 3
(I Allegretto molto ed appassionato – II Allegretto espressivo alla romanza – III Allegretto animato)
2) J. Brahms – Scherzo dalla Sonata FAE
3) N. Paganini – Nel Cor più non mi Sento (Capriccio per solo violino)
4) I. Stravinsky – Suite Italienne
(I. Introduzione: Allegro moderato II. Serenata III Larghetto . IV Tarantella: Vivace)
5) C. Saint-Saëns – Introduzione e Rondò capriccioso
GENNARO CARDAROPOLI – violino

Gennaro Cardaropoli si è contraddistinto aggiudicandosi il Concorso “Arthur Grumiaux” 1st Grand Prize unico italiano nella storia del concorso classificatosi al I° posto.
Ha tenuto concerti in vari continenti: EUROPA (Italia, Francia, Svizzera, Germania, Austria, Croazia, Slovenia, Principato di Monaco, Spagna), RUSSIA- “Festival Eurasia”, a Kaunas e Vilnius in Lituania, in AFRICA (Tunisi – Tunisia), in Israele (TelAviv, Gerusalemme) e negli USA (Philadelphia, New York, Washington).
Si è inoltre esibito a: BELFAST (Irlanda del Nord) presso la Qeen’s University, a Parigi, Leon, Lugano, Berlino, e in Italia ha eseguito da solista il Concerto di Tschiaikovski per violino ed orchestra presso l’Orchestra “La Verdi” a Milano diretto da Zhang Xian ed il Concerto n. 1 di Paganini con l’Orchestra “I Pomeriggi Musicali” di Milano diretto da P. Berman.
È risultato, inoltre, vincitore assoluto del Concorso violinistico “Giorgetti” della Filarmonica della Scala di Milano con recensione su Suonare e intervista nello spazio “Meglio gioventù”.
Suona un violino G. B: Guadagnini, Torino 1783 e utilizza un Arco W. E. Hill appartenuto a Franco Gulli per gentile concessione della “Fondazione Pro-canale” di Milano.
Alberto Ferro – Pianoforte

Nato a Gela (CL) nel 1996, Alberto Ferro ha iniziato gli studi musicali con la madre all’età di 7 anni e ha tenuto il suo primo recital all’età di 13 anni. Nel 2014 ha conseguito il Diploma con il massimo dei voti e la lode presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Vincenzo Bellini” di Catania, sotto la guida del maestro Epifanio Comis, con il quale continua a perfezionarsi presso lo stesso Istituto per il conseguimento del Diploma accademico di secondo livello in “Discipline musicali”.

Tra i numerosi premi vinti in concorsi nazionali ed internazionali spiccano: il 2° premio al “Città di Verona” (2014) e al “Carl Nielsen” di Århus, Danimarca (2015); il 2° premio, il premio del pubblico e il premio per il più giovane finalista italiano all’”Arcangelo Speranza” di Taranto (2015); il 2° premio, il premio della critica e il premio speciale Haydn al “Ferruccio Busoni” di Bolzano (2015); il 1° premio al “Premio Venezia” (2015); il 6° premio e il premio del pubblico al “Regina Elisabetta” di Bruxelles (2016).
Nel 2016 e nel 2017 ha ricevuto la Medaglia della Camera dei Deputati, conferitagli dalla Presidente della Camera, On. Laura Boldrini, in occasione della Festa Europea della Musica.
Nel marzo del 2017 ha tenuto un recital presso la Cappella Paolina del Palazzo del Quirinale, nella rassegna “I Concerti del Quirinale” in diretta su Rai Radio 3, ricevendo tanti apprezzamenti dal Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella.
Attualmente svolge un’intensa attività concertistica anche come camerista: dal 2016 collabora con il violinista salernitano Gennaro Cardaropoli.

Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.