Assistenza computer salerno e provincia

Disoccupazione a Salerno: “Figli ereditino il lavoro dei genitori”

La proposta del Consigliere Comunale Giuseppe Zitarosa

Francesco Pecoraro

568

Un referendum per permettere ai giovani salernitani disoccupati di trovare lavoro.

È questa la proposta del Consigliere comunale Giuseppe Zitarosa che prevede, per risolvere la problematica, un vero e proprio passaggio di consegna fra lavoratori.

Cosa dovrebbe accadere, il lavoratore “anziano” accetta di andare in pensione rinunciando al tfr maturato e ad una decurtazione della pensione di un 20per cento.Il lavoratore giovane viene assunto con contratto di apprendistato o a tempo indeterminato.

 

“L’idea di un patto tra generazioni è certamente una prospettiva, anche etica, di grande respiro – ha dichiarato il consigliere comunale del gruppo consiliare di Forza Italia-che si auspica possa sostenere azioni concrete per disegnare una società più equa e più inclusiva.

Questa nuova legge dovrebbe consentire di assicurare la salvaguardia dei livelli di occupazione per le nuove generazioni e di mantenere, contemporaneamente, condizioni di reddito accettabili per le fasce di popolazione meno giovani”.

Ha proseguito Zitarosa: ”Prendiamo ad esempio il Comune di Salerno: qui abbiamo circa 300 dipendenti sui 1200 in organico che superano i 60 anni, addirittura circa 700 che superano i 55 anni e quasi tutti genitori di figli maggiorenni disoccupati.

Questa nuova normativa, applicata al solo Comune di Salerno, permetterebbe a circa 1.000 giovani disoccupati di trovare subito lavoro”.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.